Sport

Serie B, Perugia-Cremonese: le probabili formazioni e dove seguirla in diretta

Sfida salvezza al 'Curi' contro l'ex tecnico biancorosso Bisoli nella 35ª giornata di Serie B (venerdì 17 luglio, ore 21). Rientra Falzerano: a parte lo squalificato Sgarbi e Benzar, che ha lasciato il club, i grifoni sono tutti a disposizione di Cosmi

Una sfida che vale più di una stagione quella di domeni sera (venerdì 17 luglio, ore 21 con diretta testuale su perugiatoday.it) contro la Cremonese al 'Curi', perché potrebbe condizionare il futuro di un Perugia che dopo il ko di Cosenza ha visto materializzarsi da vicino lo spettro della Serie C. Scivolato in zona playout, il Grifo ha di fronte quattro partite per tirarsi fuori dall'inferno e la prima è contro i lombardi infarciti di ex (a partire dal tecnico Pierpaolo Bisoli) e ripartiti alla grande dopo il 'lockdown' (13 punti in 7 partite e 3 vittorie nelle ultime 3 gare giocate).

LA VIGILIA - Una vigilia passata nel silenzio di Roccaporena per la truppa di Serse Cosmi (annullata la sua tradizionale conferenza) con il presidente Massimiliano Santopadre che ha 'arringato' la squadra in campo prima di salutare il rumeno Benzar, che ha dato l'addio anticipato ai colori biancorossi per "motivi personali". E mentre la società incoraggia la squadra con un nuovo 'manifesto' - che sarà appeso fuori lo stadio e dovrebbe circondare i grifoni sui tabelloni del 'Curi' durante il match con la Cremonese (ancora a porte chiuse per le disposizioni anti-Covid) e campeggerà sul sito ufficiale del club - il tecnico studia la formazione da mandare in campo.

Incubo C per il Grifo, adesso Perugia ha paura: rabbia, delusione e sarcasmo sui social

I BALLOTTAGGI - A parte l'ormai ex Benzar e lo squalificato difensore Sgarbi (gli resta da scontare ancora un turno di stop), Cosmi ha tutti a disposizione. A centrocampo dovrebbe tornare tra i titolari Falzerano, reduce dalle due giornate di squalifica rimediate dopo il rosso per proteste nella sfida contro il Pordenone, mentre ci sono ballottaggi in difesa e in attacco. In una gara decisiva come quella con la Cremonese è scontato pensare che l'allenatore si aggrapperà all'esperienza e alla 'leadership' di Angella, rientrato in campo dopo l'ultimo infortunio muscolare nel finale di Cosenza: con Rosi confermato sul centrodestra a completare la difesa a tre sarà uno tra Falasco, Rajkovic e Gyomber 'contromano'. Probabile anche il ritorno tra i titolari di Falcinelli, che in Calabria è tornato al gol su azione e da perugino non può non capire l'importanza della prossima partita. Potrebbe far coppia con Iemmello, ma ha chances anche Melchiorri mentre Buonaiuto potrebbe essere la carta da giocarsi in corso d'opera.

I CONVOCATI DI COSMI - Portieri: Albertoni, Fulignati, Vicario. Difensori: Angella, Di Chiara, Falasco, Gyomber, Mazzocchi, Nzita, Rajkovic, Rosi. Centrocampisti: Carraro, Dragomir, Falzerano, Konate, Kouan, Nicolussi Caviglia. Attaccanti: Buonaiuto, Capone, Falcinelli, Iemmello, Melchiorri.

Continua a leggere >>>

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, Perugia-Cremonese: le probabili formazioni e dove seguirla in diretta

PerugiaToday è in caricamento