rotate-mobile
Basket

L'Umbria ospita l'NBA, presentati i due eventi in programma tra maggio e giugno

Si tratta dei Final Event della Jr. Nba Fip Schools League e della Jr. Nba Fip U13 Championship

Il countdown è cominciato. I prossimi 24 e 25 maggio Città di Castello ospiterà il Final Event della Jr. Nba Fip Schools League, il campionato organizzato dalla Federazione Italiana Pallacanestro e dalla National Basketball Association e dedicato alle studentesse e agli studenti delle scuole medie. A poco più di un mese dalla prima palla a due, presso la Sala Consiliare del Comune di Città di Castello, si è svolta la Conferenza stampa di presentazione dell'evento scolastico che porterà nella località umbra 16 squadre da tutta Italia e oltre 230 giovani cestiste e cestisti, tutti vestiti con le maglie di gioco dei grandi campioni dell'Nba. In palio, il sesto titolo di Campione e l'ambito Anello Jr. Nba.

Alla Conferenza stampa hanno presenziato il Sindaco di Città di Castello Luca Secondi, l'Assessore allo Sport di Città di Castello Riccardo Carletti, il Segretario Generale Fip Maurizio Bertea, il Responsabile Settore Scuola Fip Giacomo Galanda, il Presidente del Comitato Regionale Fip Umbria Gianni Antonelli e il consigliere regionale Coni Umbria Fabrizio Forsoni. Quello organizzato nell'Altotevere sarà il primo dei due eventi ospitati in Umbria e targati Jr. Nba. Due settimane più tardi, dal 6 all'8 giugno, a Perugia si svolgerà infatti il Final Event della Jr. Nba Fip U13 Championship, con 17 squadre (9 femminili, 8 maschili) provenienti dalle 36 Leghe del campionato Under 13 italiano.

A Città di Castello sarà un weekend da record per il progetto che porta il basket fra i banchi di scuola. Giunta alla sua sesta edizione, la Jr. Nba Fip Schools League ha visto infatti la partecipazione delle scuole di 16 città (Ancona, Ascoli Piceno e Fermo, Bari, Firenze, Genova, Matera, Milano, Napoli, Perugia, Pescara e Chieti, Livorno, Reggio Calabria, Roma, Trani e Barletta, Trieste, Venezia), per un totale di quasi 500 Istituti coinvolti e oltre 7.000 studenti in campo. Le 16 vincitrici dei 16 tornei cittadini si ritroveranno a Città di Castello il 24 e il 25 maggio. La formula dell'evento prevede la divisione delle squadre in 4 Gironi da 4 squadre ciascuno.

Le scuole/franchigie Nba si sfideranno nella prima giornata per raggiungere la posizione più alta in classifica. Il secondo giorno si disputeranno le finali per l'assegnazione delle posizioni dalla sedicesima alla prima. Ai Campioni Jr. Nba Fip Schools League 2024 verranno consegnati gli Anelli Jr. Nba. I campi di gioco per il Final Event Jr. Nba Fip Schools League sono il Palazzetto dello Sport di via Engels (Sala A e Sala B), e la Palestra della Scuola Patrizi Baldelli Cavallotti di via Malfatti. La formula della Jr. Nba Fip Schools League.

Da quando Fip e Nba hanno organizzato insieme la prima Jr. Nba Fip Schools League (2016), il format del torneo ha sempre ricalcato la formula del campionato Nba: Regular Season, Playoff e Finals. In campo le squadre indossano le mitiche jerseys delle franchigie d'Oltreoceano, mentre la regola più identificativa del torneo riguarda il quintetto in campo, in cui deve esserci sempre almeno una ragazza. Dopo la fase a Gironi e il tabellone ad eliminazione diretta, le migliori squadre si affrontano per il titolo di Campione Jr. Nba della città. Al vincitore il pass per partecipare al Final Event Jr. Nba Schools League. I tornei scolastici nelle 16 città termineranno entro il 10 maggio 2024.

LE DICHIARAZIONI

Le dichiarazioni, congiunte, del sindaco Luca Secondi e dell'Assessore Riccardo Carletti: "Per due giorni Città di Castello sarà di fatto la capitale del basket grazie alla "Final Event della Jr. Nba Fip Schools League. Un vero e proprio evento sportivo e non solo che farà della nostra città e del territorio altotiberino un punto di riferimento in grado di accendere i riflettori sugli impianti sportivi e sulle bellezze storico-artistico-culturali che renderanno unico il soggiorno dei giovani atleti e di tutti coloro che a vario livello faranno parte dell'organizzazione. Un sentito grazie alla Federazione Italiana Pallacanestro, al Coni e agli altri soggetti istituzionali che hanno pensato a Città di Castello per lo svolgimento della fase finale della manifestazione: una città che con orgoglio, numeri alla mano, è da più parti definita la città dello sport, con un tifernate su tre che lo pratica (circa 14mila su 39mila abitanti) nelle oltre 40 discipline in rappresentanza di 120 società sportive che si distinguono, oltre che per i risultati che raggiungono per i valori etici, di fair play e rispetto delle persone e delle regole e spesso per iniziative di solidarietà sociale. Benvenuti a tutti voi".

"Ogni anno la partnership fra Nba e Fip diventa sempre più forte - dice il Segretario Generale Fip Maurizio Bertea -. L'attenzione che la Lega più iconica del mondo ha nei confronti del nostro Paese è palesata dai tanti progetti che organizziamo insieme, principalmente rivolti ai nostri giovani atleti. Fra il torneo scolastico e il Campionato Under 13, quest'anno abbiamo distribuito kit di gioco ad oltre 20.000 ragazzi. In una fascia strategica come quella 11-14 anni, riuscire a coinvolgere migliaia di giovanissimi e le loro famiglie nel nostro splendido sport è allo stesso tempo affascinante e fonte di orgoglio".

Così il Responsabile del Settore Scuola Fip Giacomo Galanda: "Siamo entusiasti di essere giunti sesta edizione di un torneo che ci permette di essere presenti nelle Scuole al fianco di un partner di altissimo livello come l'Nba. Il rapporto fra Scuola e Sport che abbiamo nel nostro Paese non è quello che esiste, tanto per fare un esempio, negli Stati Uniti. È difficile stabilire, per tantissime ragioni, dei punti di contatto robusti. Presentarsi con un format accattivante, che non intasa il fitto calendario delle attività extracurriculari, che fornisce tanti gadget per ogni singolo partecipante, e che offre la possibilità per tutti i vincitori delle tappe cittadine di trascorrere un weekend a base di sport e divertimento, sono le peculiarità di un progetto che non ha eguali in Italia".

Le parole del presidente Coni Domenico Ignozza: "L'assegnazione al Comitato regionale Fip Umbria dell'organizzazione della Final Event della Jr Nba School League è motivo d'orgoglio non solo per il movimento della Pallacanestro regionale ma di tutto il movimento sportivo umbro. Il 24 e 25 maggio l'Umbria sportiva intera vivrà un momento di grande Sport giovanile, 16 squadre provenienti da ogni parte d'Italia si ritroveranno a Città di Castello dove il Comitato guidato dal Presidente Gianni Antonelli saprà, ancora una volta, mettere in luce quelle che sono le eccellenze dell'Umbria sportiva sia a livello organizzativo che di accoglienza. Una scelta, quella della Federazione nazionale, da tenere in grande considerazione anche per l'importanza che tale evento può rappresentare per il movimento giovanile della federazione regionale che sarà ripagata dei tanti sforzi messi in atto nel corso degli anni. Un movimento vivo che saprà trarre vantaggio da un evento che il Comitato Olimpico regionale saluta con grande rispetto e orgoglio".

Queste le parole del presidente del Comitato Regionale Fip Umbria Gianni Antonelli: "Ringrazio la sede centrale della Fip, in primis il presidente Petrucci, per la fiducia accordataci nell'organizzazione dei due eventi Jr. Nba. Ringrazio con la stessa forza l'amministrazione della Città di Castello, per il prezioso supporto in questa bellissima manifestazione che è la Finale del torneo scolastico. Portare due eventi come i Final Event Jr. Nba in Umbria è per noi motivo di vanto, e grande stimolo per mostrare all'Italia cestistica e non solo quanto la pallacanestro in Umbria sia seguita. Non vediamo l'ora di accogliere tanti giovani cestisti e vederli battersi con lealtà ed entusiasmo. In bocca al lupo a tutti i partecipanti".

L'ALBO D'ORO DELLA Jr. NBA FIP Schools League

2016 – Oklahoma City Thunder/IC Vibo Mariano Roma (Roma)
2017 – Los Angeles Lakers/IC Leonardo da Vinci Guidonia (Roma)
2018 – Chicago Bulls/IC Giuseppe Impastato Roma (Roma)
2019 – Sacramento Kings/San Carlo Milano (Roma)
2020 – non assegnato
2021 – non disputato
2022 – non disputato
2023 – Denver Nuggets/IC. Campi Elisi Trieste (Porto Sant’Elpidio)
2024 –

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Umbria ospita l'NBA, presentati i due eventi in programma tra maggio e giugno

PerugiaToday è in caricamento