rotate-mobile
Calcio

Calcio, Eccellenza, Città di Castello: le parole di Nelli

Il preparatore atletico tifernate assicura, ambiente fiducioso nonostante il momento

Il Città di Castello subisce la terza sconfitta in cinque partite di campionato e vive sicuramente un periodo di difficoltà. L'improvviso addio del Ds Monni, i risultati non esaltanti e l'incubo di non riuscire a risalire in Serie D, sicuramente sono situazioni che non aiutano, ma l'ambiente, in realtà, si mantiene fiducioso per il prosieguo del campionato.

Questo è quanto traspare dalle parole del preparatore atletico del club, Francesco Nelli (fonte Ufficio Stampa AC Città di Castello): Capisco che dall'esterno la situazione possa apparire precaria, ma assicuro che all'interno del gruppo si respira un'atmosfera di fiducia e positività, anche dopo domenica. É ovvio che non siamo felici, ci mancherebbe, così come non intendiamo trovare troppe scuse, abbiamo perso e non va bene, ma troppo spesso la sconfitta è frutto di episodi, errori individuali che dovremmo cercare di ridurre al minimo sindacale, se non proprio eliminare del tutto. Ci sono ancora meccanismi da consolidare e la concretezza è un obiettivo da perseguire con ferrea determinazione. Tutti dovremo intensificare gli sforzi, magari alla ricerca di quel frangente che ci consenta di 'svoltare'. L'allenatore ha piena fiducia in ciascuno fra quelli a disposizione, l'altro giorno, per dire, è entrato il giovanissimo Vassallo che ha fatto bene, ma Antonio non aveva dubbi a riguardo. Insomma, ci siamo, nonostante possa apparire il contrario, e sono convinto che presto raccoglieremo i frutti di un lavoro che in settimana è sempre notevole, per impegno e concentrazione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, Eccellenza, Città di Castello: le parole di Nelli

PerugiaToday è in caricamento