rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Calcio

Calcio, Eccellenza, Città di Castello: parla Marco Lerda

L'allenatore dei portieri biancorossi analizza il match di Tavernelle

Serviva una vittoria al Città di Castello per invertire una pericolosa tendenza che nelle ultime settimane ha creato non pochi grattacapi a Mister Armillei e all'ambiente in generale. Seppur di misura, il successo contro il Tavernelle risolleva i tifernati e li rilancia in un momento in cui era davvero necessario ritrovarsi.

Missione compiuta, quindi, o almeno così la pensa l'allenatore dei portieri del Città di Castello, Marco Lerda (fonte Ufficio Stampa AC Città di Castello): “sicuramente, abbiamo affrontato la gara col piglio giusto sin da subito, dando luogo di fatto ad una reazione decisa rispetto agli ultimi eventi avversi. Il punteggio poteva essere più largo, questo sì, qualche occasione di troppo l'abbiamo fallita e questo non va bene. Ma mister Armillei saprà in settimana ben analizzare la questione, trovando gli opportuni rimedi. Sono molto soddisfatto di Gianmarco Stefanelli, un numero 1 dai notevoli mezzi atletici e grandissimo lavoratore. Ha la voglia prepotente di migliorarsi ed io cerco di accompagnarlo meglio che posso in tale percorso. E se riuscisse a limare quel pizzico di ansia che ogni tanto lo attanaglia, sarebbe ottimo, ma ci stiamo lavorando, sono fiducioso. Tornando al campionato, non ci sono match scontati, l'equilibrio regna sovrano. Il Foligno al momento sembra avere qualcosa in più delle altre, ma noi dobbiamo pensare solo a noi stessi. Continuità di risultati è la parola d'ordine ed anche se domenica sale in Altotevere un brutto cliente come la Narnese, non possiamo permetterci mollezze di sorta, occorre darci dentro con determinazione e vedrete che il vertice non resterà poi così distante”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, Eccellenza, Città di Castello: parla Marco Lerda

PerugiaToday è in caricamento