menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie B | Ora è ufficiale, Pierpaolo Bisoli non è più l'allenatore del Grifo

La società del presidente Santopadre ha confermato la fine del rapporto con il tecnico emiliano. Nei prossimi giorni sarà ufficializzato l'arrivo di Bucchi

Dopo appena un anno le strade del Perugia e di Pierpaolo Bisoli si separano. C'era grande attesa per l'incontro odierno tra il tecnico di Porretta Terme e il presidente Santopadre, i quali sarebbero tornati a parlarsi faccia a faccia dopo diverse settimane di silenzio, segno evidente che il rapporto si era ormai logorato. La decisione, nell'aria ormai da tempo, è stata dunque presa: il Grifo cambierà per il secondo anno di fila la guida tecnica.

La decisione - Di seguito il comunicato della società che ufficializza il divorzio: "L’AC Perugia Calcio rende noto che il tecnico Pierpaolo Bisoli non sarà confermato come allenatore della prima squadra per la prossima stagione. La Società rivolge a mister Bisoli ed al suo staff, Michele Tardioli e Riccardo Ragnacci, i ringraziamenti per l’impegno, la professionalità e la dedizione profusi nel lavoro svolto".

Quale accordo? - Resta ora da capire quali siano i termini dell'accordo tra Santopadre e Bisoli: nel comunicato non è infatti specificato se l'allenatore è stato esonerato o se invece si è giunti ad un'intesa sulla buonuscita da corrispondergli. Va infatti ricordato che l'ex di Cesena e Cagliari aveva firmato la scorsa estate un contratto biennale e che quindi sarebbe dovuto rimanere sulla panchina biancorossa almeno un'altra stagione.

L'EDITORIALE SULLA STAGIONE DEL PERUGIA

I numeri - Bisoli chiude la propria esperienza al Perugia con dei risultati al di sotto delle attese: 55 punti in classifica (11 in meno rispetto alla scorsa annata), decimo posto frutto di 14 vittorie, 13 pareggi e 15 sconfitte, di cui sei, pesantissime, al "Curi". Sotto la sua guida il Grifo è riuscito a segnare appena 40 reti, risultando così uno degli attacchi meno prolifici della B. Di contro ha confermato di essere un ottimo tecnico dal punto di vista difensivo, con appena 40 reti al passivo (quarta miglior retroguardia di categoria). I biancorossi voltano dunque pagina: per giovedì è infatti attesa la firma di Cristian Bucchi come nuovo tecnico

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento