Sport

Perugia, il calciomercato si chiude senza nuovi colpi: il bilancio del Grifo

Operazioni 'mirate' nella sessione invernale per il club biancorosso: tre le entrate (Vano, Di Noia e Minelli) e altrettante le uscite (Dragomir, Baiocco e Tozzuolo)

Si è chiuso senza nuovi colpi la sessione invernale del calciomercato per il Perugia, che aveva già effettuato alcune operazioni 'mirate' nei giorni scorsi. Sfumate le possibili partenze di Falzerano e Moscati, per cui si erano ipotizzati degli scambi, così come al momento resta in biancorosso Rosi protagonista di recenti frizioni con la dirigenza.

LE ENTRATE - Il primo acquisto in ordine di tempo è stato quello del centravanti Michele Vano (29 anni) arrivato dal Verona via Mantova (club in cui ha iniziato la stagione in prestito) e già sceso in campo quattro volte con la maglia biancorossa (con un gol segnato a Matelica nel giorno del debutto). Poi è stata la volta del jolly Giovanni Di Noia (26), arrivato dal Chievo e gettato nella mischia da Caserta nel finale del 'derby' etrusco vinto al Curi contro l'Arezzo domenica scorsa, quando è invece rimasto in panchina il portiere Simone Minelli (26) preso dalla Spal come nuovo vice di Fulignati.

LE USCITE - È infatti di oggi la notizia della rescissione consensuale del contratto che legava il portiere Paolo Baiocco (31) al Perugia, che nei giorni scorsi aveva già ceduto il centrocampista Vlad Dragomir (21) all'Entella e il 13 gennaio scorso formalizzato il presito del giovane difensore Alessandro Tozzuolo (18) all'Aquila Montevarchi che milita in Serie D.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, il calciomercato si chiude senza nuovi colpi: il bilancio del Grifo

PerugiaToday è in caricamento