rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Volley

Volley B maschile, la Rossi Ascensori conferma Paolucci nella diagonale

Il giovane opposto fabrianese resterà in biancoazzurro per la seconda stagione in fila. Il suo entusiasmo: "Colpito dal progetto"

La Rossi Ascensori Foligno ha sempre avuto un occhio vigile sui suoi atleti più giovani e ha deciso di non farsi scappare Luca Paolucci (2001). Il giocatore di Fabriano, alto 184 cm, è stato confermato dai biancoazzurri per il secondo anno consecutivo nella diagonale della squadra. La società evidentemente deve essere rimasta soddisfatta del suo percorso di crescita iniziato un'estate fa accanti dei compagni più esperti.

Nella sua pur breve ma significativa carriera Luca ha militato nelle giovanili di Castelferretti e Lube Civitanova, partecipando ogni anno alle finali nazionali e vincendo, con la Lube, la Boy League. Poi l'approdo a Foligno, dove per la prima volta si è potuto misurare con un campionato nazionale importante come quello di B. 

Queste le sue parole, cariche di entusiasmo, rese all'ufficio stampa della società: "Ho deciso di rimanere perché mi sono trovato molto bene nell'ambiente della società del presidente Piumi, perché mi è piaciuto il progetto e l’obiettivo che si è posto la società quest' anno e perché mi sono trovato molto bene con l'allenatore Grezio. Spero quest'anno di migliorarmi tecnicamente e di riuscire a dare un contributo maggiore in allenamento, ma anche in partita".

Arriva anche la benedizione di coach Fabrizio Grezio: "Insieme a Mancini e Beddini che provengono dal settore giovanile, sono i più giovani del gruppo. Una conferma di fiducia, quella di Luca, da parte mia e della società per aver dimostrato l'attaccamento a questa maglia e per le potenzialità che può ancora esprimere. Un anno in più d'esperienza farà bene a Luca per la sua crescita. Meritata la sua conferma nel team".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley B maschile, la Rossi Ascensori conferma Paolucci nella diagonale

PerugiaToday è in caricamento