Calcio Pian di Massiano

Calcio serie B, finalmente Grifo! Espugnato il Granillo e corsa salvezza riaperta

I biancorossi, malgrado oltre mezz'ora in inferiorità numerica, vincono 3-2 contro la Reggina condannando alla seconda sconfitta consecutiva. Un super Melchiorri e Di Serio determinano il risultato, oltre ad un Gori a dir poco insuperabile. Gli uomini di Castori (felice il suo ritorno) restano ultimi ma la classifica si accorcia...

Finisce così. Castori bagna il suo ritorno sulla panchina del Grifo con una vittoria di cuore e abnegazione, oltre che di grande concretezza. Il 3-2 del Granillo non consente ai biancorossi si abbandonare l'ultimo posto, ma infonde grande fiducia per il futuro. Domenica 30 si torna in campo al Curi contro il Cittadella con i tifosi che dovrebbero (il condizionale è d'obbligo) occupare nuovamente la curva storica. Grazie a tutti per aver seguito la nostra diretta e al prossimo incontro.

95' ultimo brivido: Cicirelli su punizione da posizione defilata scheggia la sbarra trasversale

90' ammonito Casasola per fallo su Cicirelli

Concessi 5' di recupero

80' la Reggina accorcia le distanze con Gabriele Gori, abile a girare in rete di testa un cross da destra

76' l'attaccante chiama Gori all'ennesimo intervento della sua partita

75' nella Reggina entra Canotto per Rivas

73' il neo entrato va subito a bersaglio: Colombi si oppone al suo primo tentativo ma non al secondo. 0-3

71' risponde il Grifo con Di Serio al posto Melchiorri

70' nella Reggina entra Crisetig al posto di Di Chiara 

68' sugli sviluppi del corner Majer prende la mira dalla distanza ma Gori si oppone ancora

67' Cicirelli salta come birilli tre avversari e conclude di sinistro, grandissima risposta di Gori

61' perfetta la trasformazione di Melchiorri ed è 0-2

60' Cionek affossa in area Melchiorri ed è calcio di rigore. Per il difensore soltanto giallo

54' Santoro commette fallo su Pierozzi sull'out di destra e rimedia il secondo giallo. Perugia costretto a giocare in dieci la restante parte della partita 

53' doppio miracolo di Gori, che si oppone in rapida successione a Pierozzi e Rivas

52' cross di Paz, Melchiorri arriva in leggero ritardo alla deviazione vincente

50' giallo per Santoro per fallo su Ricci

47' stacco di Gagliolo su azione d'angolo, palla che sfila a lato

Squadre nuovamente sul terreno di gioco. Si riparte senza cambi da ambo le parti

Si chiude il primo tempo. Il Perugia mostra uno spirito diverso rispetto alle uscite precedenti, chiudendo bene gli spazi e affidandosi a delle controffensive a tratti insidiose. Segna Melchiorri, poi i biancorossi corrono pochi rischi se non sulle palle inattive. A più tardi per la cronaca dei secondi 45'. 

44' amaranto ad un passo dal pari: una punizione insidiosissima di Hernani costringe Gori a salvarsi con l'aiuto della traversa. Il portiere biancorosso è efficace anche sul successivo tentativo di Pierozzi

Concessi 3' di recupero 

41' botta di Strizzolo, Colombi deve alzare in angolo

35' prova due volte sugli sviluppi di una punizione Bartolomei, blocca a terra Colombi

32' ammonito Paz per fallo su Ricci

27' destro potentissimo di Mayer, Gori ci mette le manone

26' Ricci vince un rimpallo nell'area avversaria e conclude, Gori è attento

21' dopo un lungo consulto Meraviglia decide di convalidare la rete. Perugia in vantaggio

19' in corso il check del var

18' Melchiorri si invola tutto solo davanti a Colombi e segna, il gol è annullato per fuorigioco 

17' Hernani serve Menez che cerca l'uno contro uno con Curado, il tiro del francese è bloccato in due tempi da Gori 

14' ancora un tiro dalla bandierina del Grifo, prova la torsione Melchiorri deviata ancora in fallo di fondo

11' Majer strattona Strizzolo e si prende il giillo

6' sinistro di Ricci ben distante dai pali della porta biancorossa

2' angolo di Bartolomei, stacco di Iannoni bloccato da Colombi

Partiti

REGGINA (4-3-3): Colombi; Pierozzi, Cionek, Gagliolo, Di Chiara; Fabbian, Majer, Hernani; Ricci, Menez, Rivas. A disp.: Aglietti, Ravaglia, Bouah, Camporese, Giraudo, Liotti, Loiacono, Crisetig, Obi, Canotto, Cicerelli, Gori. 

PERUGIA (3-5-2): Gori; Sgarbi, Curado, Dell'Orco; Casasola, Santoro, Bartolomei, Iannoni, Paz; Strizzolo, Melchiorri. A disp.: Moro, Righetti, Vulikic, Vulic, Olivieri, Luperini, Di Carmine, Di Serio, Lisi, Kouan. All. Castori

LE FORMAZIONI UFFICIALI - Come previsto Castori torna al 3-5-2, ma c'è qualche novità negli interpreti: Sgarbi, recuperato in extremis, gioca titolare insieme a Curado e Dell'Orco; a centrocampo Santoro e Iannoni la spuntano rispettivamente su Kouan e Luperini; davanti Di Carmine, a cui viene preferito Strizzolo, siede in panchina. Pippo Inzaghi recupera Gagliolo e lo schiera titolare al centro della difesa; davanti Menez falso nueve con Ricci e Rivas a completare il reparto. 

Una trasferta lunghissima per abbozzare una rinascita o per sprofondare inesorabilmente. Il Perugia, reduce dalle quattro sconfitte di fila che l'hanno fatto sprofondare all'ultimo posto (cosa mai accaduta fino ad ora), si accinge a scendere in campo al Granillo con l'invito più che mai a reagire: un nuovo passo falso renderebbe la crisi irreversibile o quasi. Il compito di scuotere questa squadra toccherà nuovamente a Fabrizio Castori, rientrato a Pian di Massiano dopo le dimissioni di Baldini. Ci riuscirà? La prova di potrebbe già essere importante in tal senso. Di fronte un avversario che, dopo la sconfitta di Parma, è fortemente desideroso di riprendere la marcia verso le zone altissime della classifica. Perugia Today seguirà la sfida in diretta a partire dalle 14. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio serie B, finalmente Grifo! Espugnato il Granillo e corsa salvezza riaperta
PerugiaToday è in caricamento