Volley Superlega, Perugia schiaccia Modena: Leon ed Atanasijevic implacabili, Lanza perfetto

Dopo quattro stagioni e tredici sconfitte consecutive, la Sir Safety Conad Perugia sconfigge 3-1 l’Azimut Leo Shoes Modena nel big match

La cronaca del match 

Clima infuocato al PalaBarton al fischio d’inizio. Formazione tipo per Bernardi. Subito due per Perugia con Lanza ed Atanasijevic (2-0). +3 Perugia con l’ace di Lanza (7-4). Contrattacco a segno di Leon, poi out l’attacco di Zaytsev, poi a terra il colpo di Atanasijevic (11-5). Modena accorcia con due muri di Urnaut e l’invasione di De Cecco (14-12). Lanza fa girare la Sir (15-12). Arriva il muro di Ricci (18-14). Modena dimezza con l’ace di Holt (22-20). Leon in pipe (23-20). Ancora il cubano da posto quattro porta Perugia al set point (24-21). Urnaut annulla il primo (24-22). Chiude di classe Atanasijevic (25-22).

Secondo parziale equilibrato in avvio. Leon in pipe mette il punto del 5-4. Break bianconero con il contrattacco di Atanasijevic ed il muro di Podrascanin (8-5). Modena torna a contatto con l’ace di Zaytsev (10-9). Ace di Leon (13-10). Fuori gli attacchi di Atanasijevic e Lanza, si torna in parità (14-14). Podrascanin in primo tempo fa ripartire Perugia (15-14). Break Perugia con due di Leon (attacco ed ace) per il 20-18. Zaytsev pareggia subito (20-20). Si va avanti a braccetto con Atanasijevic che firma il 23-22 da posto quattro. Ancora Atanasievic di potenza pura e set point Perugia (24-22). Ace da impazzire di Lanza e raddoppio Sir (25-22).

Terza frazione sempre all’insegna dell’equilibrio in campo. Atanasijevic gioca il maniout dalla seconda linea (5-4). Muro vincente per capitan De Cecco (9-7). Muro di Christenson, maniout di Urnaut, ace di Kaliberda. Modena va avanti (11-13). Ace di Holt (12-15). Ace anche per Christenson (13-17). Triplo ace di Atanasijevic (18-18). Modena scappa ancora con Zaytsev (18-21). Muro vincente di Holt (19-23). Il muro di Podrascanin dimezza (21-23). Modena arriva al set point (21-24). Perugia ne annulla due, al terzo Zaytsev accorcia (23-25).

È Leon a marchiare a fuoco l’inizio del quarto set dalla linea dei nove metri (9-4). Ace di Urnaut (10-7). Atanasijevic a segno da posto due, poi ace di Podrascanin (14-9). Il neo entrato Bednorz ne mette due in fila (14-11). Ace anche per Atanasijevic che poi trova anche il contrattacco vincente (17-11). Grande scambio chiuso in tesa al centro da Ricci (19-12). Urnaut non ci sta (19-14). Atanasijevic chiude da seconda linea (20-14). Grande parallela di Lanza (21-15). Invasione di Modena (22-15). Muro tetto di Lanza (23-15). La pipe di Leon porta Perugia al match point (24-16). L’ace di Lanza fa esplodere il PalaBarton (25-16).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Vincita da 1 milione al Gratta & Vinci. Gli appassionati della Smorfia ne ricavano 5 numeri per sbancare il lotto

  • Magione, estate al Laguna Park: una vera "Trasimenide" all'insegna di relax, natura e divertimento

  • Università di Perugia, due nuovi corsi di laurea magistrale: Scienze della Terra per la Gestione dei Rischi e dell'Ambiente e Geology for Energy Resources

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • "A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento