menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley, la remuntada non riesce alla Sir Perugia: alla fine la spunta il Verona

Peccato davvero per i Block Devils, come detto agganciati da Verona al quarto posto ed ora attesi in SuperLega dal turno di riposo. Riposo che ovviamente non ci sarà per la squadra perché torna il palcoscenico della Champions con il turno di andata e ritorno dei Playoff 12 contro lo Jastrzebski

Torna con un punto dalla temuta trasferta di Verona la Sir Safety Credito Cooperativo Umbro Perugia. In un match infinito, bellissimo, anche nervoso per l’importanza della posta in palio, ai Block Devils non riesce il colpo del ko nel finale e sono i padroni di casa della Calzedonia ad esultare per un vittoria che porta le due squadre a braccetto in quarta posizione in classifica.
Ed è davvero tanto il rammarico per i bianconeri del presidente Sirci. Rammarico per il primo parziale, nel quale capitan Vujevic e compagni non hanno saputo capitalizzare i tanti set point avuti (di cui due consecutivi sul 22-24). 

Rammarico soprattutto per il tie break. Dopo una rimonta spettacolare nella terza e quarta frazione, la Sir ha condotto anche il parziale decisivo grazie ed una ottima organizzazione di gioco ed ai colpi di Atanasijevic e Fromm. Ma sul 9-13 prima e sull’11-14 poi, alla squadra di Grbic è mancato l’ultimo metro, mentre Verona è stata brava a non mollare, ha forzato tantissimo dai nove metri (due ace e due “mezzi ace” con Gasparini e White) ed alla fine ha esultato. Rammarico anche nei tanti e appassionati tifosi bianconeri saliti a Verona sfidando distanza e freddo, che hanno sofferto tantissimo ed incitato su ogni punto i propri beniamini.  

Certo, la reazione della squadra sotto di due set, in un campo decisamente difficile e contro una squadra di assoluto valore come quella di Giani, è comunque un segnale positivo per Grbic, ma chiaramente resta l’amaro di non aver saputo chiudere un match che al tie break sembrava in tasca. Dal punto di vista del gioco espresso, la Sir ha fornito alcune risposte positive. Ottimo De Cecco in regia (anche 4 ace per il palleggiatore argentino), ottimi Atanasijevic in posto due e Fromm in posto quattro (26 punti per il serbo, 27 per il tedesco). Meno bene il gioco al centro, nonostante un buon Buti (9 punti con il 75% in attacco), a tratti la ricezione perché, se nel complesso il 57% di positiva è dato assolutamente discreto, è pure vero che nove ace di Verona sono tanti e soprattutto che la ricezione stessa è calata nei momenti decisivi della partita (i tre set vinti da Verona sono terminati tutti e tre con un servizio vincente dei padroni di casa).

Peccato davvero per i Block Devils, come detto agganciati da Verona al quarto posto ed ora attesi in SuperLega dal turno di riposo. Riposo che ovviamente non ci sarà per la squadra perché torna il palcoscenico della Champions con il turno di andata e ritorno dei Playoff 12 contro lo Jastrzebski. Si comincia giovedì sera in Polonia, ritorno al PalaEvangelisti mercoledì 18 febbraio.  
 

CALZEDONIA VERONA- SIR SAFETY CREDITO COOPERATIVO UMBRO PERUGIA 3-2

Parziali: 34-32, 25-20, 18-25, 18-25, 17-15

Durata Parziali: 40, 31, 30, 25, 23. Tot.: 2h 29’

CALZEDONIA VERONA: Coscione 2, Gasparini 16, Zingel 7, Anzani 12, Deroo 12, Sander 22, 

Pesaresi (libero), Bellei 3, White 5, Gitto, Blasi 1. N.E.: Borgogno, Centomo (libero). All. Giani, 

vice all. De Cecco.

SIR SAFETY CREDITO COOPERATIVO UMBRO PERUGIA: De Cecco 4, Atanasijevic 26, 

Beretta 4, Buti 9, Fromm 27, Vujevic 7, Giovi (libero), Barone, Sunder, Tzioumakas, Maruotti 2. 

N.E.: Paolucci, Fanuli (libero). All. Grbic, vice all. Fontana.

Arbitri: Sandro La Micela - Luca Sobrero

LE CIFRE – VERONA: 26 b.s., 9 ace, 60% ric. pos., 42% ric. prf., 53% att., 6 muri. PERUGIA: 20 

b.s., 6 ace, 57% ric. pos., 37% ric. prf., 51% att., 9 muri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento