Maratona di New York, anche l'Umbria risponde presente: ecco gli atleti che correranno per le strade della Grande Mela

Anche Umbertide sarà rappresentata nell’edizione 2018 della storica Maratona di New York, in programma domenica 4 novembre

Ci sarà anche l’Umbria con Umbertide a correre la mitica maratona di New York, la gara podistica tra le più importanti al mondo in programma domenica 4 novembre lungo le strade della Grande Mela. E così anche Umbertide, con i suoi podisti, sarà presente nell’edizione 2018. Lucia Baldacci, Elisa Boldrini, Roberta Nanni, Giorgio Martinelli (al loro debutto nella gara podistica a stelle e strisce), Federica Poesini e Alberto Codovini (pronti per la loro seconda partecipazione all’evento), sono partiti giovedì 1° novembre alla volta degli Usa per percorrere di corsa domenica 4 novembre i 42,195 chilometri lungo le strade della Grande Mela.

Con loro ci sarà anche il pietralunghese Giuseppe Pierini. Prima della partenza per New York, i maratoneti sono stati ricevuti in Comune dal sindaco Luca Carizia e dalla vicesindaco Annalisa Mierla. Presente all'incontro anche il presidente di Atletica Umbertide, Stanislao Silvestrelli. Nel corso dell’incontro, sindaco e vicesindaco si sono congratulati col gruppo di podisti umbertidesi. A loro, infatti, il compito di portare alto il nome della città in una delle più prestigiose competizioni del mondo. Infine, agli atleti umbertidesi è stato fatto un doveroso e sentito in bocca al lupo per quello che sarà l’esito della gara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • Lungo la Pievaiola scontro tra tre auto all'ora di cena: mezzi distrutti, feriti

  • Arresti per 'ndrangheta, la cosca perugina faceva paura: "Basta una mia parola e si pisciano addosso"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento