Sport

Serie B - Santopadre incontra gli 80 sponsor del Grifo per progettare il futuro: trattative per Di Carmine e Moscati

Oltre 80 aziende nel quartier generale del Grifo per parlare del futuro. Santopadre:"Siamo una realtà importante e i nostri partners lo capiscono"

Si è tenuto al Curi lo "sponsor - day", una giornata dedicata alle aziende partner del Perugia per cercare di inizare al meglio la prossima stagione calcistica. Oltre 80 aziende sono state invitate a Pian di Massiano per parlare del futuro con i responsabili del marketing della società biancorossa e cercare collaborazioni. Ma non solo. Perchè la giornata è culminata con un trinagolare al quale hanno preso parte il patron Santopadre ed il dt Roberto Goretti. Ed è stato proprip il presidente a fare il punto della situazione e, a margine, anche a parlare di mercato con la cessione di Magnani, il prolungamento di  Di Carmine ed il ritorno di Marco Moscati. "E'stata una giornata molto interessante perchè ho visto un grande interesse da parte delle aziende e perchè si è creata una bella collaborazione che sarà fondamentale per il futuro" ha commentato Santopadre. 

Comunicazione. Il Grifo è seguito e matao. E lo dimostrano anche i dati relativi al sito web che ha raggiunto quasi il milione di visualizzazioni e gli ottatantamila followers delle pagine social della società. "Abbiamo riscosso un grande successo e siamo primi in tutta la serie B in quanto a visualizzazioni. E' un dato molto importante anche a livello degli sponsor" ha proseguito. 

Stadio. Durante la giornata è stata affrontata anche la questione che tocca il Curi con progetti di ammodernamento. "Stiamo ultimando alcune opere come l'ampliamento dell'area ospitality che sarà quattro volte più grande e la creazione di 6 sky box da 8 posti ed in più stimao rimettendo i seggiolini. Tutto questo per un investimento di oltre settecento mila euro".

Mercato. Durante la giornata si è parlato anche di mercato e  della campagna abbonamenti. 2Il 7 luglio partirà la nostra campagna per la prossima stagione ma non voglio entrarci per niente. Ho affidato tutto alla squadra del marketing. Non voglio che quello che dico possa essere strumentalizzato in qualche modo". 

Moscati. Tanto si è parlato del possibile ritorno del giocatore tanto amato dalla piazza biancorossa come l'eroe di quel 4 maggio che segnò la risalita del Perugia. Moscati lasciò Perugia perchè sembrava non interessasse al club ed invece adesso è tornato nel mirino. "Il ragazzo è cresciuto e crediamo possa diventare per noi un giocatore fondamentale. Abbiamo fatto al Novara un'offerta di trecento mila euro e garantito un contratto triennale. Più di così non potevamo fare. Adesso la palla passa a loro" ha commentato. 

Partenze. Magnani quasi probabilemnte partirà mentre è tutto fermo per bomber Di Carmine. "Con la Juventus, società che detiene il cartellino di Magnani, abbiamo un patto morale e se ce lo chiederà lo venderemo. Ha moltissime proposte in serie A e vedremo il da farsi. Di Carmine piace moltissimo ma lui vuole restare e noi non vogliamo provarcene. Se se ne andrà sarà solo per accontentarlo" ha concluso Santopadre. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B - Santopadre incontra gli 80 sponsor del Grifo per progettare il futuro: trattative per Di Carmine e Moscati

PerugiaToday è in caricamento