menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie B - Benvenuti al Curi! È un super Grifo, poker al Pescara

Nulla da fare per il Pescara di Zeman. Il Perugia è inarrestabile con un super Di Carmine che ringrazia per la permanenza in biancorosso con una doppietta

Tutto pronto per la gara al Curi tra le due squadre che hanno fatto scintille nella prima giornata della stagione di serie B.  Da una parte il Perugia di Giunti, esordio rimandato in panchina per lui con una giornata di squalifica ancora da scontare, e dall'altra il Pescara super offensivo del tecnico boemo. Una sfida che si preannuncia infuocata e che vincerà "Chi avrà maggiore voglia di strappare il risultato e maggiore intimità" così come dichiarato dal tecnico biancorosso alla vigilia. 

Il Perugia deve rinunciare a Cerri e Frick mentre tornano disponibili gli infortunati di lungo corso come Del Prete e Di Carmine che partirà titolare. Dall'altra parte Zeman deve rinunciare a Campagnaro, Latte Lath, Capone e Mancuso. 

FORMAZIONI UFFICIALI:

PERUGIA: Rosati, Zanon, Monaco, Di Carmine, Volta, Colombatto, Han, Belmonte, Bianco, Bandinelli, Terrani. A disp.: Santopadre, Nocchi, Pajac, Casale, Choe, Emmanuello, Mustacchio, Buonaiuto, Dossena, Del Prete, Falco. All. Ciampelli

PESCARA: Pigliacelli, Benali, Zampano, Coda, Brugman, Pettinari, Perrotta, Mazzotta, Proeitti, Coulibaly, Baez. A disp.: Fiorillo, Crescenzi, Balzano, Kanoute, Ganz, Valzania, Fprnasier, Palazzi, Carraro, Cappelluzzo. All. Zeman


ARBITRO : Gianluca Aureliano della sezione di Bologna .
ASSISTENTI: Marco Citro della sezione di Battipaglia e Oreste Muto della sezione di Torre Annunziata
IV UOMO : Nicolo Marini della sezione di Trieste

1'pt: gara iniziata

5'pt: sussulti iniziali e poi sono i biancorossi ad alzare il tiro. Ci prova subito Han dopo passaggio Di Carmine in area, diagonale che termina fuori di pochissimo 

T7'pt: ritmi altissimi in questo avvio di gara con le due squadre sempre molto alte, soprattutto quella di mister Zeman votata all'attacco. Gli abruzzesi ci provano con una conclusione di Mazzotta dalla sinistra, intercetta Rosati

10'pt: match molto vivace con le squadre che non si risparmiano colpi ne da una parte ne dall'altra

14'pt: Colombatto verticalizza per Di Carmine che da buonissima posizione in area si fa intercettare da Mazzotta che neutralizza un'occasione che poteva essere molto pericolosa 

15'pt: percussione pericolosa del Pescara. Mazzotta mette in mezzo per Baez che a porta quasi spalancata sbaglia tutto

22'pt: Vantaggio del Perugia con DI CArmine. Punizione  dalla distanza del Grifo, batte Colombatto, palla in mezzo, risponde l'estremo abruzzese ma il 10 perugino risponde e la butta in rete

28'pt: la gara prosegue senza troppi scossoni. Partita combattuta con il Pescara  che prova a buttarsi in avanti con un pressing altissimo ed il Perugia che si difende con le unghie e con i denti

31'pt: striscione in curva nord :"scusate andiamo a firmare" con la Brigata ultra che se ne va dalla proprio zona Ladislao vuoto il cuore della nord. Tutto per protestate in merito agli ultimi Daspo rimediarti da alcuni tifosi

39'pt:Raddoppio del Perugia. Han!!! Azione prolungata del Perugia, Bianco prova il colpo di testa,  legnoma sulla ribattuta è veloce il coreano che infila in rete

46'pt: dopo un minuto di recupero finisce la prima frazione di gara con il Grifo avanti di 2 reti

1'st:Si riprende con gli stessi 11 per parte del primo tempo

7'st: accorcia le distanze il Pescara con Brugman. Assist di Benali in area con il 16 che da posizione centrale la deposita in fondo al sacco 

11'st: punizione pericolosa per gli abruzzesi. Vertice destro dell'area, si incarica del tiro Benali che finisce direttamente  alto sopra la traversa 

15'st: terzo gol del Perugia che va a segno con Monaco.Mischia in area e poi implacabile il difensore biancorosso insacca

17'st: ancora Pescara. Stavolta rigore per la squadra abruzzese con Belmonte che stende Benali . Sul dischetto va Benali che fulmina Rosati. 3-2t

23'st: 4-2 per il Perugia. Ancora a segno Samuel Di Carmine che insacca sotto la Nord dopo aver raccolto un grandissimo assist di Terrani

30'st: gara che scorre su altissimi livelli. Squadre non paghe di ribattersi colpo su colpo

33'st: ancora in avanti il Perugia con Di Carmine che si invola in solitaria verso la porta avversaria, lo ferma al limite un avversario. Palla ancora in gioco per Terrani che manda oltre lo specchio

39'st: Pescara ancora che prova un assalto. Azione insistita, Benali solito davanti a Rosati prova la conclusione ma il portiere in qualche modo neutralizza 

45'st:  finito il tempo regolamentare. Si giocherà per altri 4 minuti

49'st: gara molto intensa nel finale con un Di Carmine scatenato che insiste fino alla fine.  finisce qui il match con il Grifo che ha la meglio sul Pescara per 4-2. Gara intensa a tratti con entrambe le  formazioni sempre pronte a volare in avanti. Il Grifo si conferma una grandissima squadra pur dimostrando, forse, ancora qualcosa da registrare in tutti i reparti .   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento