Festa grande al PalaEvangelisti. La Sir schiaccia il Verona con un'ottima performance

Perugia, in un PalaEvangelisti spettacolare, sconfigge Verona 3-1 dopo un match combattuto e vibrante. Prestazione corale dei Block Devils che trovano l’ottimo ingresso di Barone ed un Giovi fenomenale in seconda linea

La Sir Safety Credito Cooperativo Umbro Perugia piega 3-1 la Calzedonia Verona nella decisiva gara 3 dei quarti di finale e spicca il volo, come lo scorso anno, verso la semifinale playoff. Sarà Trento l’avversaria dei Block Devils con gara 1 già alle porte sabato pomeriggio al PalaTrento. 

Ma ieri è stata la notte della Sir! Capace di capovolgere una serie che, dopo gara 1, sembrava segnata. Invece Grbic ed i suoi ragazzi hanno saputo tirarsi fuori dalle sabbie mobili e stasera, oltre a bagher e schiacciate, battute e difese, ci hanno messo il cuore. Quello di Perugia, quello che ha infiammato gli oltre tremila saliti al PalaEvangelisti di mercoledì a fare da meravigliosa cornice ad un match duro, combattuto, vibrante. Insomma, il classico match da playoff.

Match che ha visto i Block Devils giocare di squadra. Con Atanasijevic e Fromm a fare legna in attacco, con De Cecco a dirigere le operazioni, con Vujevic a fare le solite magie, con Buti a chiudere primi tempi in serie, con Barone capace di entrare dalla panchina e di fare subito breccia nella seconda linea avversaria. E soprattutto con un immenso Andrea Giovi, Mvp della partita, carta moschicida in difesa, ottimo in ricezione e sempre presente nel coprire i propri compagni in attacco. 

Verona è stata degna, degnissima rivale confermandosi squadra di rango diretta al meglio da Coscione in cabina di regia. Decisivo il terzo set. Un set al cardiopalma, con rovesciamenti di fronte continui e chiuso ai vantaggi dalla Sir. Poi, nel finale della quarta frazione e con Perugia vicina al traguardo, tutto il palazzetto si è alzato ed ha alzato il volume per rendere il giusto tributo ai propri beniamini con il primo tempo di Buti che ha dato il là all’apoteosi del popolo perugino. Che ora si prepara al viaggio in Trentino. Dove la Sir va a giocarsi la semifinale. La stagione dei Block Devils continua!

La cronaca - Formazioni tipo per Grbic e Giani nello spettacolo da brividi del PalaEvangelisti. Avvio di match equilibrato con le due squadre che forzano (e sbagliano) molto al servizio (8-8). Bomba di Fromm (10-9). Vantaggio immutato dopo il pallonetto vincente di Vujevic (12-11). Timeout tecnico. Al rientro in campo i muri di De Cecco e Vujevic infiammano il PalaEvangelisti (14-11). Timeout Giani. Ancora Block Devils a segno con Buti (17-12). Tre grandi difese di Giovi vengono ben sfruttate da Fromm (20-14). Verona accorcia con il muro di Coscione (21-17). Timeout Grbic. Ancora Calzedonia a segno con Deroo (21-18). Muro vincente di De Cecco (22-18). La Sir torna in battuta. Giovi prende tutto e Atanasijevic va a bersaglio in contrattacco (23-18). In rete l’attacco di Beretta (23-20). Dentro Barone. In rete il servizio di Deroo. Set point Perugia (24-20). Chiude la pipe di Fromm (25-20). 

Ancora equilibrio iniziale nella seconda frazione. Missile di Atanasijevic in contrattacco (5-4). Ace di Gasparini (5-6). Break di Verona con il muro di Coscione e l’ace di Deroo (6-9). Muro di Verona (7-11). Timeout Grbic. Muro su Fromm (9-13). Ancora muro, stavolta su Atanasijevic (12-16). Out Atanasijevic, Verona scappa via (14-19). Ancora ospiti a segno con Deroo (14-20). Perugia prova ad avvicinarsi con l’ace di Atanasijevic (18-22). Timeout Giani. Muro del neo entrato Tzioumakas (19-22). Out Deroo (20-22). Timeout Giani. Pipe di Sander (20-23). In rete il servizio di Gasparini (21-23). Primo tempo di Zingel. Set point Calzedonia (21-24). Chiude Sander (21-25). Perfetta parità. 

E' match di alto livello al PalaEvangelisti. Squadre a braccetto nel terzo parziale con l’errore di Atanasijevic che manda avanti gli ospiti (6-7). Si riscatta subito Magnum e poi Fromm capovolge dopo l’ennesima difesa di Giovi (8-7). Sul 9-9 dentro Barone per Beretta. Fallo fischiato a De Cecco (9-10). Fromm a tutto braccio (10-10). Barone in contrattacco scalda Pian di Massiano (11-10). Muro di Anzani. Torna avanti Verona (11-12). Timeout tecnico. Fromm tiene l’attacco di casa (13-13). Portentoso Giovi in difesa e poi muro di Buti (15-14). Ace di Deroo con l’aiuto del nastro (15-16). Buti a terra (17-16). Tutti in piedi per l’ace del Capitano (18-16). Timeout Giani. Atanasijevic sulla riga (19-17). Muro di Fromm (20-18). Nuova parità con il muro di Verona (20-20). Fromm sulla mani del muro (21-20). Timeout Giani. Deroo a bersaglio (21-21). Ace del neo entrato Bellei. Di nuovo avanti Verona (21-22). Out Bellei (22-22). Atanasijevic in contrattacco (23-22). Gasparini da posto due (23-23). Out Gasparini dai nove metri (24-23). Coscione sotto rete impatta (24-24). Atanasijevic da posto quattro (25-24). In rete Gasparini! Boato del PalaEvangelisti! (26-24). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Partenza lampo di Verona (0-3) e recupero bianconero con Barone protagonista (6-4). Ancora Veleno in primo tempo (7-5). In rete Atanasijevic. Parità (7-7). Vantaggio ospite con Zingel (7-8). Break Calzedonia ancora con Zingel a muro (7-9). Timeout Grbic. Magia di Vujevic e De Cecco impatta (9-9). Nuovo break Verona dopo l’incomprensione tra De Cecco e Fromm (9-11). De Cecco-Atanasijevic. Subito parità (11-11). A segno Zingel (11-12). Timeout tecnico. Avanti la Sir grazie a due errori avversari (15-13). Trema il PalaEvangelisti al colpo vincente di Atanasijevic (17-14). Timeout Giani. Numero di gran classe di De Cecco (18-14). Esplode il braccio di Fromm al servizio (20-15). Barone chiude il primo tempo (21-16). Fuori White (22-16). Match point Perugia con Barone letale al servizio (24-16). Accorcia Verona (24-18). Buti manda la Sir tra le prime quattro d’Italia!!! (25-18).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescara-Perugia 2-1, al posto di Oddo parla Goretti che accusa: "Sottil antisportivo"

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • Questo matrimonio non si deve fare, intervengono i Carabinieri e sventano le nozze combinate

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 9 agosto: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 10 agosto: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 9 agosto: altri 7 nuovi casi, stabili i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento