menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grifo ci devi credere: due partite agguantare i play-off, in difesa due rientri importanti

Massimiliano Santopadre, prima dell'allenamento di ieri pomeriggio, è stato a colloquio con i Grifoni per caricarli in vista del fondamentale trittico che li attende. Il punto sullo stato di salute del Perugia

I play-off sono lì, ad appena un punto. Il calendario dice – in sequenza – Crotone, Entella e Varese, tutte squadre che si trovano sul lato destro della classifica. I giusti ingredienti a disposizione di questo Perugia rinato e ritrovato ci sono tutti: lo sa Massimiliano Santopadre che, prima dell'allenamento di ieri pomeriggio, è stato a colloquio con i Grifoni per caricarli in vista del fondamentale trittico che li attende.

Archiviato il bel successo in rimonta di Avellino, i biancorossi sono tornati al lavoro per preparare la sfida contro i calabresi di domenica all'ora di pranzo: la formazione di Massimo Drago sta attraversando un buon periodo di forma (7 punti negli ultimi 4 turni) e verrà in Umbria per proseguire la rincorsa verso la salvezza. Andrea Camplone dovrà fare a meno di diverse pedine anche in questo fine settimana: non ci sarà Rizzo, ancora out per problemi muscolari, e sarà da valutare la situazione del giovane Lo Porto (distorsione alla caviglia); inoltre mancheranno all'appello Hegazy e Goldaniga, impegnati con le rispettive Nazionali. Rientreranno invece in tempo per la sfida contro i rossoblù Verre e Fazzi, anch'essi impegnati a livello internazionale con la maglia azzurra. 

Il reparto in cui sembra possano esserci maggiori problemi è dunque la difesa: per fortuna dell'allenatore appare probabile il rientro di Guillermo Giacomazzi. Oggi l'uruguaiano effettuerà degli esami strumentali per valutare il grado di recupero: l'ex centrocampista di Lecce e Siena ha svolto ancora lavoro differenziato, ma, viste le tante defezioni nel reparto arretrato, non è poi così remota la possibilità che scenda in campo da titolare. Ovviamente il centrocampo del Grifo ritroverà un elemento essenziale come Marco Fossati che ha scontato il turno di squalifica inflittogli dal giudice sportivo ed è di nuovo arruolabile. 

Uno dei giocatori attualmente più in forma di questo Perugia è però Jan Koprivec: da qualche settimana il portiere sloveno ha recuperato il proprio posto tra i pali e ha mostrato di aver superato le titubanze di inizio stagione. Ad inizio settimana ha coronato questo bel periodo ricevendo il premio “Numero 1 per i numeri 1”: voluto da Fabrizio Brunori e arrivato alla quarta edizione, tale trofeo viene assegnato al miglior estremo difensore militante in una squadra professionistica o dilettantistica in Umbria. Una bella soddisfazione per un ragazzo che a gennaio pareva essere a un passo dal dire addio a Perugia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento