Sport

Volley Superlega, Ravenna-Perugia 0-3: la Sir Safety si rialza e allunga in vetta

Dopo il ko casalingo con Trento la squadra di Heynen torna al successo in trasferta e ora è a +5 su Civitanova

Una pronta reagione e l'allungo in vetta per la Sir Safety Conad Perugia. Dopo il ko casalingo con Trento, la squadra di coach Heynen torna infatti al successo in trasferta nella 7ª giornata di ritorno della Superlega di volley e grazie al 3-0 rifilato a domicilio alla Consar Ravenna (21-25, 21-25, 22-25 i parziali) vola a +5 su Civitanova (che ha una gara in meno), vittoriosa solo al tie-break sul campo di Milano.

LA PARTITA - Tre set fotocopia con Perugia a scappare e prendere margine e con Ravenna a tentare senza successo la rimonta. I bianconeri, con gli altri fondamentali tutto sommato in equilibrio, la vincono soprattutto con l’attacco. 55% di squadra per la Sir contro il 44% della Consar, spicca anche un solo errore in fase offensiva di Perugia contro i 12 di Ravenna. Mvp meritatissimo per Oleh Plotnytskyi. Il mancino ucraino piazza una prova super in ogni angolo del campo, dando equilibrio in seconda linea e risolvendo tante situazioni complicate sotto rete. 17 (con 2 ace ed un muro) i punti di Plotnytskyi (61% in attacco), uno in più di Leon (52%). Ancora una prova di sostanza per Ter Horst (9 punti con 3 ace), consueta solidità per i “senatori” Colaci e Travica, mattoncino importante per la causa dai centrali Solè e Ricci.

IL TABELLINO:

Ravenna-Perugia 0-3 (21-25, 21-25, 22-25)
CONSAR:
Batak 3, Pinali 14, Mengozzi 4, Arasomwan 5, Recine 7, Loeppky 14, Kovacic (libero), Zonca, Redwitz 1, Stefani, Koppers. N.e.: Giuliani (libero), Pirazzoli, Grottoli. All. Bonitta, vice all. Bologna.
SIR SAFETY CONAD: Travica, Ter Horst 9, Ricci 3, Solè 7, Leon 16, Plotnytskyi 17, Colaci (libero), Piccinelli, Zimmermann, Vernon-Evans. N.e.: Atanasijevic, Russo (libero), Sossenheimer, Biglino. All. Heynen, vice all Fontana.
Arbitri: Bruno Frapiccini - Lorenzo Mattei
LE CIFRE - Ravenna: 9 b.s., 5 ace, 49% ric. pos., 29% ric. prf., 44% att., 4 muri. Perugia: 13 b.s., 6 ace, 50% ric. pos., 29% ric. prf., 55% att., 5 muri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley Superlega, Ravenna-Perugia 0-3: la Sir Safety si rialza e allunga in vetta

PerugiaToday è in caricamento