rotate-mobile
Calcio

Calcio, Serie C Girone B: il Gubbio chiarisce la scelta degli allenamenti congiunti

Il club eugubino spiega con un comunicato ufficiale la motivazione delle porte chiuse

Per limitare le polemiche e ridurre il malcontento dei tifosi, il Gubbio chiarisce con un comunicato ufficiale le motivazioni per cui, anziché optare per amichevoli ufficiali aperte al pubblico, abbia deciso di svolgere allenamenti congiunti con altri club a porte chiuse.

Questo il comunicato (fonte Sito Web As Gubbio 1910): “L’A.S. Gubbio 1910 intende fare chiarezza sugli allenamenti congiunti disputati a porte chiuse in questo periodo di preparazione al nuovo campionato.

Tale provvedimento non è ovviamente da intendersi come soluzione restrittiva nei confronti dei propri tifosi, per cui nutriamo un profondo rispetto e speriamo di riabbracciarli quanto prima.

Gli allenamenti congiunti a porte chiuse, non essendo gare ufficiali, sono stati adottati anche per salvaguardare i calciatori da eventuali sanzioni disciplinari e pecuniarie degli organi di giustizia sportiva, così come accadde lo scorso anno dopo l’amichevole di Pesaro.

Le porte aperte con tanto di gara ufficiale da comunicare in Lega avrebbero reso necessario anche il pagamento di un tagliando di ingresso allo stadio, soluzione che la nostra società ha voluto evitare.

Con l’occasione ci corre l’obbligo di ricordare che l’allenamento congiunto a porte chiuse con Fc Taranto di Venerdì 11 Agosto è stato annullato a causa di motivi logistici della società pugliese, mentre la decisione delle porte chiuse era stata una scelta condivisa dalle due società proprio per evitare sanzioni disciplinari e pecuniarie ai propri tesserati.

Ci rendiamo perfettamente conto che la scelta di disputare alcune gare a porte chiuse può aver creato qualche malumore tra i tifosi ed è per questo che la nostra società si è attivata prontamente per abbracciare quanto prima i suoi supporters: siamo felici di comunicare che il 19 Agosto al Barbetti verrà disputato il Memorial Mancini con l’Ac Perugia, la gara sarà a porte aperte, un test affascinante in vista del campionato che inizierà pochi giorni dopo, il modo migliore per omaggiare un personaggio storico per il calcio eugubino come Mario Mancini”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, Serie C Girone B: il Gubbio chiarisce la scelta degli allenamenti congiunti

PerugiaToday è in caricamento