Martedì, 23 Luglio 2024
Calcio

Calcio serie B, il Perugia va in bianco a Cittadella ma protesta ancora con l'arbitro

Il punto conquistato al Tombolato permette ai biancorossi di accorciare sul Frosinone, ma gli uomini di Alvini recriminare per un rigore non concesso all'ultima azione. Domenica al Curi c'è il Pisa

Finisce così il match del Tombolato con Cittadella e Perugia che non vanno oltre lo 0-0. Un pareggio sostanzialmente giusto per quel che si è visto in campo, tra due squadre che si sono date battaglia ma hanno poi finito per accontentarsi. Proteste vibranti per un sospetto fallo su Matos all'ultima azione, ma il var, ancora una volta, non viene consultato. La storia, come potete ben vedere, si ripete. È comunque un punto positivo per la squadra di Alvini che rosicchia un punto al Frosinone e continua a sperare nei playoff

93' clamoroso fallo in area su Matos, sul quale un difensore frana mentre sta per tirare. L'arbitro nemmeno si degna di guardare il var 

90' assist di Varela per Danzi, il cui tiro da buona posizione sorvola la traversa 

4' di recupero

86' Pavan rifila una spallata a Matos e si becca il giallo, il primo della gara

82' Chichizola deve metterci una pezza! Punizione di Donnarumma, colpo di testa di Del Fabro e miracolo del portiere argentino

81' il Cittadella inserisce Danzi per Vita

78' due cambi nel Cittadella: Icardi per Branca e Antonucci per Baldini

74' Lores Varela mette i brividi: il suo destro dal limite sfiora la porta di Chichizola 

73' nel Perugia Lisi entra al posto di Ferarini che si infortuna nuovamente 

67' nel Cittadella fuori Tavernelli e Laribi, dentro rispettivamente Beretta e Lores Varela

58' il numero 10 ha subito la palla del vantaggio: su punizione di Burrai il brasiliano si trova la sfera tra i piedi ma la sua conclusione viene respinta da Kastrati 

55' Alvini ricorre a tre cambi simultanei: Segre per D'Urso, Matos per Olivieri e Ferrarini per Falzerano 

Si riprende senza sostituzioni 

Non c'è recupero e l'arbitro manda tutti negli spogliatoi. È 0-0 tra Cittadella e Perugia al termine di un match piuttosto equilibrato, in cui le due squadre hanno creato occasioni anche molto nitide. Vuoi per imprecisione, vuoi per la bravura dei portieri avversari, la parità non si è schiodata. I biancorossi non hanno rinunciato a pungere creando alcune buone palle gol con De Luca e Olivieri, rischiando però di andare sotto in un paio di occasioni fallite in maniera clamorosa da Laribi. Serve più attenzione, soprattutto sulle imbucate centrali. A più tardi per la cronaca dei secondi 45'l

42' prova il tuffo di testa Olivieri, ma impatta male la sfera che si perde sul fondo 

34' possibilità per Branca che da buona posizione spara a lato

32' ancora una chance per il Citta: Baldini pesca in area Laribi che solo davanti a Chichizola angola troppo il diagonale e la palla esce sul fondo

29' ancora un colpo di testa, questa volta di Olivieri, con palla che sfila di pochissimo a lato

28' occasionissima Perugia: cross di D'Urso, colpo di testa di De Luca a colpo sicuro sul quale si oppone Kastrati 

15' vicinissimo al gol il Cittadella: Tavernelli imbuca in area Laribi che da posizione leggermente defilata fallisce il bersaglio 

10' la replica del Cittadella con Baldini, il cui tiro di interno destro non prende il giro desiderato e termina fuori

9' angolo di Burrai, colpo di testa di De Luca alto

5' prova a portarsi in avanti il Perugia: Beghetto controlla un traversone di Falzerano e prova il sinistro, la palla viene ribattuta a centro area da un difensore 

Partiti

Cittadella (4-3-1-2): Kastrati; Cassandro, Del Fabro, Frare, Donnarumma; Vita, Pavan, Branca; Laribi; Baldini, Tavernelli. A disp.: Maniero, Perticone, Visentin, Beretta, Mattioli, Ciriello, Icardi, Thioune, Mastrantonio, Lores Varela, Antonucci, Danzi. All. Gorini

Perugia (3-4-1-2): Chichizola; Sgarbi, Curado, Zanandrea; Falzerano, Kouan, Burrai, Beghetto; D’Urso; De Luca, Olivieri. A disp.: Fulignati, Zaccagno, Rosi, Gyabuaa, Segre, Carretta, Matos, Murgia, Dell'Orco, Ghion, Ferrarini, Lisi. All. Alvini

LE FORMAZIONI UFFICIALI - Massimiliano Alvini, come previsto, opera dei cambi. In difesa al posto di Angella c'è Curado, mentre la sorpresa è Zanandrea. A completare il reparto Sgarbi. A centrocampo conferma a destra per Falzerano, in mezzo Kouan e Burrai, a sinistra Beghetto. L'ex D'Urso gioca alle spalle di De Luca e Olivieri. Sull'altro fronte Gorini schiera sulla trequarti Laribi dietro Baldini e Tavernelli. 

E' di nuovo tempo di turno infrasettimanale (per fortuna l'ultimo della stagione) per il campionato di serie B. Ovviamente ne è coinvolto anche il Perugia, reduce dal pareggio piuttosto sofferto di Crotone, pronto a scendere in campo ancora in trasferta contro un Cittadella apparso un po' in difficoltà in quest'ultimo periodo. Il Tombolato però è sempre stato un campo ostico non solo per i biancorossi, ma per tutte le squadre del campionato cadetto, e sarà dunque una partita da affrontare con particolare attenzione (il successo, l'unico fino ad ora, risale al 2014/15). Massimiliano Alvini non potrà contare sugli squalificati Angella e Santoro (Curado e D'Urso, un ex, sono in pole per la sostituzione), mentre soltanto in extremis capità se potrà disporre di un Ferrarini ancora a mezzo servizio. Gorini, che ha preso il posto ad inizio stagione di Venturato, dovrebbe poter contare sulla rosa al completo. L'obbiettivo di entrambe le contendenti dunque è la conquista dei tre punti vista l'inattesa caduta del Frosinone a Pordenone. Seguite la diretta della parttia dalle ore 19. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio serie B, il Perugia va in bianco a Cittadella ma protesta ancora con l'arbitro
PerugiaToday è in caricamento