rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Altro

Internazionali di Todi di Tennis, il perugino Passaro in campo dopo i due ori conquistati: "Punto a vincere ma non sarà facile"

Francesco Passaro, 21 anni, il tennista emergente che stra scalando le classifiche mondiali, è tornato in Umbria dopo la doppia medaglia d'oro con la maglia dell'Italia ai Giochi del Mediterraneo. Un ritorno per poter disputare il challenger internazionale di Todi dove è ormai considerato tra i favoriti dopo aver effettuato nel giro di pochi mesi tre finali importanti. Francesco Passaro si è subito allenato sul Centrale di Todi insieme al compagno di spedizione Matteo Arnaldi. “Vincere in Algeria non era scontato, ma ammetto che i due ori erano il mio obiettivo - racconta il perugino, attuale numero 220 ATP -. Le condizioni erano molto diverse da quelle abituali, quindi sono contento di aver vinto in singolo ed in doppio, il tutto con il mio coach Roberto Tarpani come capitano della nazionale”.

Nelle ultime settimane il tennista umbro non si è risparmiato, tra la partecipazione agli Internazionali BNL d’Italia ed il successo algerino, c’è anche stato spazio per la finale raggiunta al Challenger di Milano: “Questo è il miglior anno della mia carriera, sto giocando tanto e bene. La trasferta di Orano è stata speciale, per noi tennisti è bello vivere eventi con atleti di altre discipline e vestire la maglia della nazionale è stato un sogno divenuto realtà. Questa settimana spero di vincere il torneo, d’altronde ogni settimana è questo l’obiettivo. Non sarà facile, ma ci proverò”

Fonio e Maestrelli volano in main draw, out Tomic – Giovanni Fonio rinnova l’invidiabile feeling con il Challenger di Todi, torneo dove riesce sempre ad esprimersi al meglio. Il piemontese si fa strada verso il tabellone principale battendo con un netto 6-3 6-2 il next gen brasiliano Pedro Boscardin Diaz, seconda testa di serie delle qualificazioni. Tutto facile anche per Francesco Maestrelli, che con un doppio 6-2 si aggiudica il derby contro Giorgio Ricca. All’esordio nel main draw Fonio e Maestrelli se la vedranno rispettivamente contro Dmitry Popko e Alexandre Muller. Si ferma al round decisivo invece l’avventura di Samuel Vincent Ruggeri che cede il passo al belga Joris De Loore con lo score di 7-6(5) 7-5. Fallisce il test per il tabellone principale anche l’ex top 20 Bernard Tomic che sul centrale si è arreso a Billy Harris con un perentorio 6-1 6-4.

I risultati di lunedì 4 luglio

Secondo turno qualificazioni
Billy Harris (1) b. Bernard Tomic (12) 6-1 6-4
Giovanni Fonio (8) b. Pedro Boscardin Diaz (2) 6-3 6-2
Remy Bertola b. Oleg Prihodko (3) 6-2 7-6(2)
Francesco Maestrelli (4) b. Giorgio Ricca (Alt) 6-2 6-2
Joris De Loore (7) b. Samuel Vincent Ruggeri (5) 7-6(5) 7-5
Andrey Chepelev (6) b. Christian Langmo (10) 6-4 6-4

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Internazionali di Todi di Tennis, il perugino Passaro in campo dopo i due ori conquistati: "Punto a vincere ma non sarà facile"

PerugiaToday è in caricamento