menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assegno unico per i figli a carico, ok dal Senato: il via dal primo luglio

Approvato il ddl per la soddisfazione di Gallinella (M5s), deputato eletto in Umbria: "Fino a 250 euro al mese, un concreto aiuto alle famiglie"

Dal primo luglio scatta l'assegno unico per i figli a carico. Il via libera definitivo è arrivato dal Senato, che ha approvato legge delega con 227 'sì' e nessun 'no'.

Soddisfazione nelle parole di Filippo Gallinella, deputato dei 5 Stelle eletto in Umbria: "Dal primo luglio - scrive in una nota - saranno riconosciuti a tutte le famiglie, dal settimo mese di gravidanza fino al 21esimo anno di età del figlio a carico, fino a 250 euro al mese con una maggiorazione per le persone con disabilità. Si tratta di un tassello decisivo del grande progetto di riforma del welfare familiare lanciato dal MoVimento 5 Stelle per affrontare tutte le spese legate alla crescita e all’educazione di bambini e ragazzi, di cui beneficeranno anche i lavoratori autonomi e gli incapienti". 

E ancora: "Questa misura strutturale e? una semplificazione di tutti i provvedimenti fino ad oggi adottati e rappresenta un concreto aiuto alle famiglie, al fine di contrastare la denatalità nel nostro Paese.
L’assegno unico e universale è quindi un risultato storico per iniziare ad invertire la rotta - conclude Gallinella, rimettendo al centro le nuove generazioni, il sostegno alla genitorialità e la parità di genere".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento