Elezioni, il Presidente Conte lo ha ridetto ancora (dopo la sconfitta): "L'Umbria conta solo il 2% della popolazione italiana"

Caro Presidente grazie per la considerazione: ma se l'Umbria non conta nulla perchè ha presentato proprio qui in antemprima nazionale la manovra del suo governo che riguarda tutto il Paese?

Il Presidente Giuseppe Conte ci ricasca e non rende onore di nuovo all'Umbria e agli umbri che hanno bocciato lui, il suo Governo e soprattutto il patto civico, Pd-5stelle, votando in massa la Lega e facendo eleggere Donatella Tesei, primo governatore dell'Umbria di centrodestra. Il Presidente, nonostante le visite agli alti prelati dell'Umbria - con tanto di belle foto evocative - e dopo le giornate passate tra cioccolato - Eurochocolate - e il cachemire di Brunello Cucinelli, ha ridimensionato ancora una volta una Regione, piccola sì, ma che ha una storia e una grande dignità e merita rispetto. Dopo averla degradata a "provincia" dell'impero - "ha la stessa popolazione della provincia di Lecce (falso tra l'altro ndr) - stanotte, dopo il voto contrario alla sua maggioranza, ha affermato che "non ha aspettato i risultati"  ed ha ribadito che l'Umbria, in parole povece conta poco o niente a livello nazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Così riferisce il Corriere.it:  "Sarebbe un errore — difende il progetto Conte — interrompere questo esperimento per via di una Regione che ha il 2% della popolazione nazionale. Se avessi voluto avrei fatto campagna elettorale per un mese, 24 ore al giorno". Ma se l'Umbria conta così poco perchè il Presidente Conte è venuto proprio in Umbria, a Narni, per presentare la manovra finanziaria che riguarda tutto il Paese? E perchè è venuto negli ultimi giorni per ben tre volte in un territorio che conta solo il 2 per cento della popolazione d'Italia? Ma non era l'avvocato del popolo italiano, di tutto il popolo italiano, Umbria compresa? La cioccolata di Eurochocolate, la benedizione del cardinale Bassetti e degli zelanti frati del Sacro Convento e la bellezza del cachemire di Cucinelli non sono bastati, evidentemente, a rendere più interessante questa regione che dopo 50 anni non è più rossa. Forse per questa meno interessante per il Presidente Conte. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • L'ultimo saluto a Carlotta Martellini, il funerale fissato per sabato 1 agosto a Solomeo

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Coronavirus in Umbria, è un neonato il nuovo paziente ricoverato a Perugia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento