Venerdì, 19 Luglio 2024
Politica

L'ANALISI di Braccio Fortebraccio | Regionali, il doppio gioco del PD: la Proietti, l'Ermellino e sponsor confindustriali

Cari lettori, abbiamo chiesto ad un noto politico perugino di poter collaborare con noi per poter capire come si muove la politica di casa nostra in vista delle amministrative di Perugia e della Regione che verranno. Inizia con noi la collaborazione di Braccio Fortebraccio, la maschera redazione, del noto politico che ben conosce le dinamiche umbre. 

*********************

Le ultime elezioni amministrative di Spoleto e Città di Castello e subito dopo quelle della provincia di Perugia hanno messo in evidenza l’inefficienza elettorale dei partiti del centrodestra ancora troppo arroccati su un vecchio modello politico, conflittuale e poco incline a guardare il dito e non la luna. Ed ecco quindi tre sconfitte facilmente evitabili ma che hanno messo in affanno la presidente Tesei e la sua compagine di giunta notoriamente molto debole. In questo vuoto ecco troneggiare la figura del sindaco di Assisi Stefania Proietti, candidata civica di un centrosinistra timoroso di esporre propri candidati politici.

Vince di misura grazie soltanto al”tradimento” di qualche consigliere di centrodestra ed immediatamente si candida a guidare ancora questa coalizione per le prossime regionali. Purtroppo per lei nei progetti del PD per la regione non c’è lei, ma in pole position potrebbe esserci un rettore universitario saggio e multibrend politicamente parlando che potrebbe avere l’appoggio anche di autorevoli imprenditori umbri. Quindi il centrodestra non deve temere l’iperattivismo della Proietti, ma il silente avvicinamento del vero candidato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ANALISI di Braccio Fortebraccio | Regionali, il doppio gioco del PD: la Proietti, l'Ermellino e sponsor confindustriali
PerugiaToday è in caricamento