Domenica, 26 Settembre 2021
Politica

Monumenti ai patrioti al cimitero di Perugia, mecenati e Comune progettano il restauro

L'interrogazione della consigliera Bistocchi: "Manufatti di pregio e rappresentativi per l’intera comunità perugina". L'assessore Numerini: "I ritardi dovuti solo a questioni burocratiche legate all'Art Bonus"

All'interno del cimitero monumentale di Perugia ci sono alcuni monumenti di patrioti o collegati alla storia della città che meritano attenzioni e un restauro. Secondo la consigliere comunale, e capogruppo PD, Sarah Bistocchi si tratta di manufatti "di pregio e degni di nota dal punto di vista architettonico ed artistico, ma soprattutto significativi e rappresentativi per l’intera comunità perugina: tra questi il Monumento ai Caduti del XX Giugno, dedicato al ricordo dei Caduti della città di Perugia nella Prima Guerra Mondiale, ed il Monumento al XIV Settembre".

Da qui la richiesta alla Giunta di verificare "lo stato di incuria e abbandono in cui versano il Monumento ai Caduti del XX Giugno e il Monumento al XIV Settembre siti all’interno del Cimitero Monumentale di Perugia" e se è intenzione dell'amministrazione mettere in atto "interventi mirati di restauro e ripristino delle iscrizioni, diventate ormai illeggibili".

L'assessore Numerini si è assunto la responsabilità politica della vicenda: "Confidavo – ha detto – in un intervento celere che purtroppo non c’è stato". Anche se esistono delle motivazioni per i ritardi. Il restauro doveva iniziare con fondi comunali, ma poi un mecenate ha chiesto di poter finanziare l'intervento. L'apertura del procedimento con l'Art Bonus ha allungato i tempi. "Oggi sono state fornite rassicurazioni e disponibilità da parte del restauratore di procedere alla riqualificazione nel mese di settembre" ha assicurato l'assessore Numerini.

Per quanto riguarda il monumento dedicato al XX giugno, sempre l'assessore Numerini ha spiegato che "l'opera ha alcuni cippi: quello di destra, dedicato al XIV settembre, è già stato restaurato. Quello posto dietro, dedicato ai caduti della I guerra mondiale è in buone condizioni e non richiede interventi. Il restauro vero e proprio, pertanto, dovrà riguardare il complesso centrale ed il cippo di sinistra dedicato al generale Masi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monumenti ai patrioti al cimitero di Perugia, mecenati e Comune progettano il restauro

PerugiaToday è in caricamento