La Provincia dice no al metanodotto Foligno-Sestino

La giunta Provinciale decide di procedere con il ricorso per il metanodotto Foligno-Sestino ed è contro la decisione del ministero sulla compatibilità ambientale del progetto in questione

La Provincia di Perugia si aggiunge agli enti locali che presentano ricorso per il metanodotto Snam Brindisi-Minerbio, l’opera che dovrebbe attraversare tutta la dorsale appenninica italiana. Al contrario, la Regione Umbria, ha già dato parere favorevole alla realizzazione del tracciato.

Con una delibera della Giunta, la Provincia ha dato il via alla predisposizione del ricorso giurisdizionale contro gli atti inerenti la realizzazione del metanodotto nel tratto Foligno-Sestino. L'istituzione provinciale spiega la sua posizione, nonostante il Ministero dell'Ambiente abbia dato il suo assenso alla realizzazione del metanodotto.

Nel documento si mostrano ancora una volta i motivi del riscorso, i quali sono stati esposti nella molte riunioni tra i comitati anti-gasdotto e i rappresentanti di enti locali. Alla base dell'opposizione all'opera ci sarebbe un concreto rischio sismico nella zona interessata: "parte del  tracciato proposto attraversa, zone fortemente interessate da fenomeni sismici, numerose aree naturali protette come il parco nazionale dei Monti Sibillini, siti di importanza comunitaria e zone a protezione speciale; inoltre si ravvisano violazioni alla Vas e i cinque tratti, in cui si suddivide l’opera, dovrebbero essere assoggettate ad un unico procedimento di via".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Perugia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

Torna su
PerugiaToday è in caricamento