rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Politica Citerna

Primarie Pd, la Falaschi si presenta: da sindaco di Lilliput a Roma?

Renziana doc, sindaco di Citerna, sponsorizzata da parte dei circoli renziani, in abbinata si dice con l'onorevole Bocci. Un candidato decisamente a sorpresa e che potrebbe essere sorpresa?

"Scelta da gran parte dei circoli renziani": lo ha scandito bene e lo ha scritto sulla nota proprio alla seconda riga, Giuliana Falaschi, sindaco di Citerna,  che vuole stupire alle primarie del 29 dicembre prossimo e per farlo sa bene che in Provincia di Perugia la sbornia pro-Matteo Renzi non è passata. E quindi è fondamentale cavalcare la rottamazione. Nonostante un movimento diviso soprattutto a Perugia - otterrà l'appoggio dell'area Leonelli ? -. La Falaschi per il momento può contare su Marco Vinicio Guasticchi, presidente della Provincia, ma soprattutto nemico giurato del compaesano candidato Giuseppe Giulietti, bersaniano e sindaco di Umbertide.

E questa piccola guerra territoriale spinge più in alto le possibilità della Falaschi che, fino a prova contraria, è salita sul tandem guidato dal candidato popolare Gianpiero Bocci, mister preferenze 10mila. La sorpresa ci potrebbe essere ma sono agguerriti e preparati anche dall'asse Cardinali-Bottini, tutti perugini e tutti in grado di smuovere partito e gli assi Marini-Boccali. 

Comunque tornando alla Falaschi, nel giorno della presentazione della sua candidatura, fissa anche alcuni paletti politici in caso di elezione. Punto primo: "fare progetti concreti e trovare i finanziamenti per la prevenzione del rischio idrogeologico. E mi riferisco alle recenti alluvioni che hanno provocato gravi danni in tutta la regione". Punto Secondo: "A livello regionale e soprattutto dell’ALTA UMBRIA è necessario lavorare contro l’isolamento in cui ci troviamo e mi riferisco soprattutto alle infrastrutture di cui tanto si parla, ma di cui non si vede mai la fine".

Punto Terzo: a riforma del mercato del lavoro del ministro Fornero ha, per ora, solo aumentato la flessibilità in uscita dal mondo del lavoro senza aver garantito quelle forme di sicurezza (ammortizzatori) che proteggono i lavoratori nei periodi di passaggio tra un lavoro ed un altro e soprattutto è una legge che non ha creato un posto di lavoro in più per i GIOVANI i quali si trovano ancora oggi tagliati fuori dal mondo del lavoro".

I sponsor ci sono, il programma sta venendo fuori, ora vediamo se il sindaco di Citerna riuscirà da Lilluput ad arrivare ad amministrare a Roma.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie Pd, la Falaschi si presenta: da sindaco di Lilliput a Roma?

PerugiaToday è in caricamento