Politica

Elezioni amministrative - Consiglio comunale di Perugia, dalle urne i nomi dei premiati con un seggio a Palazzo dei Priori

Tra sorprese e conferme, con l'ombra del riconteggio dei voti al Tribunale amministrativo regionale per lo scarto minimo tra i candidati della stessa lista

Dal Ministero degli Interni è arrivata la ripartizione dei seggi a Perugia dopo la vittoria straordinaria di Andrea Romizi, non solo avvenuta al primo turno, ma addirittura con il 60 per cento dei consensi nonostante in campo ci fossero 10 candidati a sindaco. Seggi sicuri, salvo ricalcolo dei resti, mentre sono ancora indicativi i nomi dei consiglieri eletti che potrebbero variare dato che alcuni sono dentro o fori di 3 4 preferenze. Il primo partito della coalizione di Romizi è la Lega che ha ottenuto il 15 dei consensi: il bottino è di 6 consiglieri comunali: Gianluca Tuteri (439), Lorenzo Mattioni (386), Alessio Fioroni (378), Roberta Ricci (339), Luca Valigi (313), Luca Merli (311). 

VIDEO Elezioni Perugia, le dediche di Romizi: "Alle mie 'donne' e ai nostri cittadini"

Un gruppo di professionisti con alcuni esponenti esperti come la Ricci, Luca Merli e Mattioni (vengono da An), Fioroni il presidente del rugby, Valigi avvocato ben conosciuto a Perugia. Ma il nome forte è quello di Tuteri un apprezzato pediatra. Nessun agitore, nessun folle, nessun estremista ma un gruppo sulla carta valido e deciso.  

VIDEO Elezioni a Perugia, Giubilei stringe la mano a Romizi e si complimenta: "La sua è una vittoria netta"

Il Ministero, su Eligendo, attribuisce ben 5 seggi alla lista civica del sindaco Andrea Romizi: Progetto per Perugia. Dovrebbe entrare nel gruppo: Edy Cicchi (1042 preferenze), ex assessore ai servizi sociali, Leonardo Varasano (934) (ex presidente del consiglio comunale), Otello Numerini (856) regista della lista, Cristiana Casaioli (704), ex assessore al commercio e Gino Puletti (635). 

VIDEO Elezioni a Perugia, il sindaco Romizi: "Grande soddisfazione, dato eloquente che premia gli ultimi 5 anni"

Altri seggi per l'altra grande sorpresa politica a Perugia, ovvero Fratelli d'Italia arrivati sui livelli di Alleanza Nazionale (quasi 13%): Riccardo Mencaglia (626), Clara Pastorelli (530), Federico Lupatelli (523), Michele Nannarone (451), Fotinì Giustozzi (446).

A Perugia Civica (6,25%) 2 seggi: Nilo Arcudi (1030), Massimo Pici (572). Al partito del sindaco, nonostante un calo di sei punti rispetto ad un anno, a Forza Italia con il 5,72% vanno 2 seggi: Giacomo Cagnoli (378), Michele Cesaro (323). C'è gloria anche per Blu, Bella Libera Umbria che con il 2,5 si regala un gruppo consiliare: eletta Francesca Vittoria Renda (281)

OPPOSIZIONI Coalizione Giubilei: eletto il candidato sindaco, sei del Pd  (Sarah Bistocchi (1036), Francesco Zuccherini (894), Erika Borghesi (688), Elena Ranfa (503), Emanuela Mori (478), Nicola Paciotti (410) e due della lista civica Giubilei: Fabrizio Fofo Croce (559), Lucia Maddoli (476).

Torna sui banchi in consiglio comunale anche il Movimento 5 Stelle: Tizi e Maria Cristina Morbello. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni amministrative - Consiglio comunale di Perugia, dalle urne i nomi dei premiati con un seggio a Palazzo dei Priori

PerugiaToday è in caricamento