menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frecciarossa. l'unico biglietto ce l'ha Bartolini: "ma è per il treno dei desideri che nei suoi pensieri a Milano forse va..."

Quale magia ha utilizzato Mago Antonio per avere il biglietto che non può essere ancora emesso da Ferrovie dello Stato? Eppure l0 ha scritto su Facebook: #prenotato e tanto di fotina...

Caro professore Antonio Bartolini, nonchè assessore regionale in carica, le scriviamo perchè vorremmo conoscere ed esaminare da vicino i suoi super-poteri che si sono palesati a pochi giorni dalla partenza del primo storico frecciarossa da Perugia. Di certo lei è un "mago" perchè è stato in grado di prenotare il biglietto di ritorno da Milano per il 6 febbraio 2018.

Giustamente ha mostrato la fotina che attesta la procedura della prenotazione online dove si evince anche che è passeggero che si accontenta addirittura della super-economy... altro che rappresentante della casta!!! Appena 35 euro per tornare da Milano. Ora però sia buono ci sveli il trucco: come è possibile che lei abbia prenotato - come annunciato su Facebook con grande soddisfazione - il biglietto dato che la procedura online non lo consente neanche al più gradito al cielo, Papa Francesco? Nessun biglietto può essere al momento fisicamente prenotato o acquistato. Per due buoni motivi tra l'altro confermati dallo stesso palazzo dove lei opera: ovvero Palazzo Donini.

Punto primo: Ferrovie dello Stato attende il via libera ufficiale per dare inizio al servizio e al momento non è stato dato; quindi si è limitato ad inserire l'imminente tratta con tanto di prezzi standard. Secondo punto: molto probabilmente non si partirà il 5 febbraio - come riveloto a noi da ambienti vicino alla Presidenza della Giunta regionale - ma forse l'8 febbraio. Insomma o lei è un grande mago... oppure ha prenotato un altro treno... magari quello della canzone... "il treno dei desideri che nei miei pensieri all'incontrario va...". Insomma Bartolini favorisca il biglietto... oppure paghi il dazio per lo sberleffo.  

La spiegazione di Bartolini. Dal suo profilo Facebook, pungolato dal giornalista Giampiero Tasso, l'assessore Bartolini spiega: "Ho solo prenotato, non acquistato". E ancora: "Vede quella figura in alto con una figura di una persona e vicino 1: quello significa prenotazione; poi se va avanti la procedura non consente l’acquisto. Tutto qui: ecco perché’ ho scritto prenotato e non acquistato". Come ha fatto? "Come ho fatto è molto semplice. Io ho un account frecciarossa, ma penso che il sistema lo consenta a tutti, e ho seguito la normale procedura di prenotazione che seguo sempre; poi sono andato a pagare, con il sistema pagobancomat, e il sistema non consente l'acquisto".

bartooloini--2

bartolini-1-3 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento