rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Politica

Emergenza bollette, consiglio regionale straordinario per un piano salva-cittadini e le imprese. La Lega: "Intervenire anche a livello regionale"

Un consiglio regonale straordinario per discutere del problema del caro energia che si sta abbattendo su imprese e famiglie e che rischia di mettere in ginocchio il tessuto produttivo umbro come quello italiano. La richiesta porta la firma dei parlamentari guidati dal deputato-segretario Caparvi che è stata presentato al capogruppo regionale Stefano Pastorelli per presentarla all'ufficio di presidenza. 

"Nonostante le camere siano sciolte, a partire da martedì 13 settembre è prevista la convocazione di Senato e Camera per la votazione sullo scostamento di bilancio richiesto dalla Lega, a dimostrazione di quanto il tema sia vitale per il Paese. Un percorso che deve essere sviluppato in parallelo a livello nazionale e regionale, senza ulteriori ritardi causati dagli impegni della campagna elettorale".

Nella richiesta di consiglio straordinario urgente, a nome dei consiglieri regionali della Lega Umbria, Pastorelli, Carissimi, Fioroni, Mancini, Nicchi, Puletti, Rondini, è stato inserito nell'ordine del giorno la votazione di un documento per incalzare il Governo rispetto alla tematica del caro energia. Il consiglio potrebbe essere convocato già dalla prossima settimana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza bollette, consiglio regionale straordinario per un piano salva-cittadini e le imprese. La Lega: "Intervenire anche a livello regionale"

PerugiaToday è in caricamento