menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni comunali, la battaglia non è finita: 4 comuni al ballottaggio, il centrodestra prova lo scacco matto al Pd

Si torna a votare per decidere i sindaci non eletti al prima turno il prossimo 9 giugno

La lunghissima tornata elettorale del 26 maggio - Europee e amministrative - ancora non è ufficcialmente conclusa. Tra due settimane si torna alla urne per i ballottaggio nei comuni sopra i 15mila abitanti. Perugia, Gualdo e Castiglione del Lago, grazie alla vittoria al primo turno dei sindaci Romizi,Presciutti e Burico, possono già pensare agli eventi di questa estate da destinare a cittadini e turisti. Mentre altre due settimane di campagna elettorale snervante - già iniziata da questa mattina - andranno in scena in quattro importantissimi comuni della provincia di Pergia: Foligno, Marsciano, Bastia Umbra e Gubbio. 

Elezioni comunali 2019, la diretta dello spoglio in tempo reale: tutti i risultati 

Praticamente i centri più ricchi e popolosi della nostra umbria. La sfida politica è sempre la stessa: centrodestra (fortissimo a Bastia, al momento prima a Foligno e Marsciano, di ricorsa a Gubbio) contro il centrosinistra a guida Pd e liste civiche. I duelli sono: Lungarotti-Raspa (riepilogo del voto) a Bastia, Presciutti Cinti contro Stirati (riepilogo del voto), Zuccarini contro Pizzoni (riepilogo del voto) a Foligno, Mele contro Massoli (riepilogo del voto) a Marsciano. Si vota il 9 giugno, in una sola giornata, dalle 7 alle 23. Lo spoglio - con questa formula - molto veloce avviene appena i seggi saranno chiusi. A tremare è soprattuto il Pd che deve difendere tre rocca-forti come Foligno, Marsciano e Gubbio mai passate al centrodestra. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento