menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Coletto: "Tamponi direttamente in aeroporto per chi arriva da Malta"

Dopo l'ordinanza del ministro Speranza si muove la Regione Umbria: "I passeggeri dovranno stare in isolamento fiduciario fino al momento dell’esito"

Tampone obbligatorio per chi arriva da Croazia, Spagna, Grecia e Malta. Così recita l'ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza. Gli ingressi da questi Paesi sono considerati a rischio e la Regione Umbria (che aveva già pronta una propria ordinanza) ha così deciso di monitorare direttamente in aeroporto a partire da domani (venerdì 14 agosto)  passeggeri che arrivano da Malta, collegata da diversi voli con lo scalo perugino di Sant'Egidio.

“Dopo aver informato la Prefettura e la Questura di Perugia - spiega l’assessore regionale Luca Coletto - abbiamo deciso di effettuare i tamponi ai passeggeri in arrivo da Malta direttamente in aeroporto, anche perché l’ordinanza è entrata in vigore da poche ore e molti di loro potevano non essere informati nel modo opportuno. Domani quindi, al San Francesco di Perugia, con l’aiuto dei volontari della protezione civile, il personale sanitario effettuerà i tamponi ai passeggeri che, comunque, dovranno stare in isolamento fiduciario fino al momento dell’esito”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento