menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I Comunisti non mollano: eletto il nuovo segretario e tutti al lavoro per una sinistra unita anti-Pd

E' questa la linea uscita dal X Congresso del Partito della Rifondazione della Provincia di Perugia che si è svolto domenica scorsa al Park Hotel di Ponte San Giovanni

Non un cartello elettorale. Mai l'alleanza con il Pd in Italia e in Umbria. Sì ad un partito nuovo con dirigenti giovani per una sinistra unita e anti-liberista e anti-capitalista. E' questa la linea uscita dal X Congresso del Partito della Rifondazione della Provincia di Perugia che si è svolto domenica scorsa al Park Hotel di Ponte San Giovanni. Oltre 90 delegati giunti da tutta la provincia per rilanciare il partito e il suo progetto, è stato rieletto Oscar Monaco alla guda dei comunisti della Provincia di Perugia.  

“Con grande orgoglio parteciperemo al congresso nazionale che si terrà a Spoleto dal 31 marzo al 2 aprile prossimi. Dal congresso è uscita una chiara linea politica. Rivolgiamo alle forze politiche e sociali della sinistra l'invito alla discussione e al confronto per la costruzione di un soggetto politico nuovo, unitario e plurale. Non un cartello elettorale, ma un'alleanza vera e strategica cementata da una comune idea del problema italiano e umbro, che si pone in radicale discontinuità con le politiche neoliberiste e autonomo e alternativo all'intero quadro politico. Ne abbiamo bisogno in Umbria, una regione duramente colpita dalla crisi che oggi ha un governo monocolore del PD completamente subalterno ai governi nazionali come dimostra emblematicamente la gestione del terremoto. Ne abbiamo bisogno a Perugia, capoluogo di Regione, che è oggi una città senza governo e senza opposizione in cui aumentano le tasse e i tagli allo stato sociale". 

Rispetto agli adempimenti congressuali sono stati eletti all'unanimità i 70 componenti del Comitato Politico Federale, i 38 delegati al congresso regionale e i 15 delegati al congresso nazionale. Su proposta del Segretario Monaco il Comitato Politico Federale ha confermato all'unanimità come tesoriere provinciale Massimiliano Manfroni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento