menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Eugenio Guarducci

Eugenio Guarducci

Guarducci non si tocca, parola di sindaco. "Il suo valore lo dicono i fatti. Lo criticano gufi e rosiconi"

L'opposizione vuole la testa dell'imprenditore prestato alla politica, ma i suoi appuntamenti continuano ad aver successo come ha ribadito il sindaco Proietti che non ne vuole sapere di privarsi del Guarducci

Una giornata frenetica, politicamente parlando, quella vissuta ad Assisi. Le polemiche e gli attacchi all'assessore Eugenio Guarducci - dopo il festival di UniversoAssisi - e alcuni post "botta e risposta" su twitter avrebbero portato l'imprenditore "prestato alla politica" ad un passo dalle dimissioni invocate a gran voce da alcuni consiglieri di opposizione. Ma non ci sono conferme ufficiali. Anche perchè il diretto interessato non è al momento "raggiungibile".

Di certo è sicuro che il sindaco Stefania Proietti non ha nessuna intenzione di privarsi di un collaboratore così importante per la sua Giunta. E lo ha ribadito forte chiaro a tutti, cercando così di vanificare o di far rientrare le presunte dimissioni di mister eurochocolate. "La fiducia all’Assessore Eugenio Guarducci non si discute. Il suo valore lo dicono i fatti. Universo Assisi è stato un successo senza precedenti per la Città. Un “passaggio culturale” che scotta tantissimo all’opposizione dei “gufi” che sono solo contro Assisi e i suoi Cittadini, forse perché non hanno più il proprio tornaconto personale".

Ecco Universo-Assisi, il nuovo e innovativo festival dell'Umbria, è andato bene e i soldi sono stati spesi bene per il ritorno di immagine e per il turismo della città serafica. Ne è fortemente convinta, numeri alla mano, la Proietti: "Un successo così evidente da aver fatto perdere le staffe ad improvvidi consiglieri di opposizione che, pur essendo stati per tanti anni amministratori, fingono di non conoscere le regole dell’Istituzione e chiedono (loro!) di sfiduciare un Assessore della Giunta addirittura in Consiglio Comunale, ingannando i Cittadini in quanto la mozione proposta è improcedibile. L’interesse di Assisi e dei suoi Cittadini è ben rappresentato dalla maggioranza di governo della Città che loro stessi hanno eletto". A questo punto è tutto in mano all'assessore Guarducci. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Motori

Nuova Jeep Compass ora anche a Perugia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento