Castagnole umbre di Carnevale: ecco la ricetta originale

  • Categoria

    Dessert
  • Difficoltà

    Facile
  • Tempo

    30 minuti
  • Dosi

    4 persone

La ricetta

Questo dolce tipico del periodo carnevalesco presente una variante "regionale" rispetto alla ricetta classica, grazie a un impasto leggermente diverso rispetto a quello delle castagnole tradizionali. Per queste ultime, infatti, alla base c'è un composto sodo con cui si formano le palline da friggere, che conferisce una consistenza biscottata, mentre le castagnole umbre si preparano friggendo una sorta di pastella a cucchiaiate, che gonfia durante la frittura e forma bignè più soffici. Altra caratteristica della versione umbra è quella di aggiungere un goccio di liquore all'anice, che dona all'impasto un aroma del tutto particolare. La ricetta è comunque semplice da realizzare.

Preparazione

Rompete le uova in una ciotola, aggiungendo lo zucchero e mescolate facendolo sciogliere. Aggiungete poi la sambuca (opzionale), il latte, l'olio e una grattata di buccia di limone. Mescolate bene.

Incorporate la farina, il lievito e amalgamate fino ad ottenere una pastella densa. Coprite e fate riposare l'impasto circa dieci minuti.

Riempite per metà con l''olio di semi di arachide una padella antiaderente. Quando l'olio sarà ben caldo, friggete la pastella a cucchiaiate, girando le palline a metà della cottura. Togliete dall'olio e lasciate assorbire l'olio in eccesso delle castagnole su carta assorbente, poi servitele calde, cosparse di miele e zuccherini colorati.

Occhio alla temperatura dell'olio: se non è abbastanza alta, il fritto sarà unto e poco croccante.

Potete poi anche farcire le vostre castagnole con crema pasticcera o panna, a vostro piacimento.

I più letti


Torna su
PerugiaToday è in caricamento