menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto da Twitter, crollata la basilica di Norcia

foto da Twitter, crollata la basilica di Norcia

Terremoto, nuova potente scossa con epicentro Norcia: 6.5 di magnitudo

Nuova potente scossa di terremoto, crolli a Norcia e strade chiuse: distrutta la basilica di San Benedetto

Nuova potente scossa di terrmoto nella mattinata di domenica 30 ottobre. La scossa è stata avvertita anche a Perugia e nel resto della regione. Molti fuori dalle case. La terra ha tremato per una ventina di secondi. 

Alle ore 7.40  è  stata registrata la forte scossa di terremoto che si è sprigionata tra le province di Perugia e Macerata. a breve l'Ingv fornirà la localizzazione definitiva. L'espicento sarebbe Norcia dove sono avvenuti diversi crolli e la gente è in strade. Non si hanno notizie di feriti. I Vigili del Fuoco sono all'opera per recuperare alcune persone rimaste intrappolate nelle proprie case.

Per quanto riguarda la magnitudo arrivano dati discordanti: si è parlato di 7.1 passando per 6.6 fino ad un 6.1 di magnitudo secondo l'Istituto Nazionale. L'evento sismico è stato sentito  in molte regioni italiane. L'epicentro è tra Norcia, Preci e Castelsantangelo sul Nera. Il nuovo calcolo dell'Ingv fissa la magnitudo a 6.5. Crolli spaventosi a Norcia, con la cattedrale di San Benedetto distrutta, e in tutti i comuni colpiti dal sisma del 26 ottobre. 

Bloccato il traffico dei treni tra Umbria e Marche per verifiche alla ferrata e per il rischio di caduta massi in caso di nuove scosse.  Attivata a Perugia la salla della Protezione Civile: forniti i  numeri da chiamare pe controlli e in casa di emergenza 075 5773117 e 075 5773116.  Ci sono danni anche in altri comuni della Provincia di Perugia, in particolare lungo la fascia appenninica da Spoleto passando per Foligno fino a Gualdo Tadino. I vigili del fuoco hanno ribadito che il centralino del 115 "non smette mai di suonare e arrivano richieste da tutta la provincia". 

Le prime notizie che arrivano dalla città di San Benedetto sono allarmanti. Ci cono persone rimaste prigioniere delle case crollate, i Vigili del Fuoco sono in azione per i salvataggi nelle abitazioni semi-distrutte. Crollata la Cattedrale di San Benedetto. 

La Basilica di San Benedetto e la cattedrale di Santa Maria Argentea, a Norcia, sono crollate: sono rimaste in piedi parte delle facciate e delle strutture. Danni anche al campanile civico del Palazzo Comune che potrebbe crollare se arrivano altre forti scosse. Sono state messe in salvo delle suore da alcuni conventi del centro storico. Salvi anche due frati benedettini scampati dal crollo della cattedrale: "Invitiamo tutti a pregare. Ora più che mai c'è bisogno della fede": hanno detto ai giornalisti e alle tante persone che si sono radunate sotto la statua di San Benedetto. 

Per ora, come ha detto il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio, non si registrano morti ma qualche decina di feriti. Secondo quanto riportato da Rainews24 sei feriti sono stati estratti dalle macerie di Norcia. "I feriti - ha detto Curcio - vengono portati in elicottero a Foligno".

Scuole ed edifci pubblici chiusi a Perugia. Scuole chiuse a Perugia. Ecco il tweet del Comune di Perugia: “?#terremotocentroitalia? si conferma chiusura asili nidi pubblici e privati e scuole materne #Perugia per domani. Medie, elementari già chiuse?”. E il secondo: “?#terremotocentroitalia? #perugia si procede alla chiusura di tutti gli edifici pubblici e quelli adibiti a manifestazioni pubbliche?”.

Massi, crolli e strade chiuse. Terremoto a Norcia, crolla la basilica di San Benedetto: strade chiuse

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento