rotate-mobile
Cronaca Assisi

Ragazzini si sfidano sui binari a chi evita per ultimo l'arrivo del treno: il tutto da filmare e inviare sui social

Il fenomeno è conosciuto come “Sfide” o “challenge” tra gli adolescenti ed è strettamente collegata ai social. Il fatto è avvenuto ad Assisi dove la Polizia ha fermato i treni per evitare il peggio

“Sfide” o “challenge” è il nome di una delle parole più utilizzate nel mondo degli adolescenti e strettamente collegata ai social. Apparentemente inoffensive, le sfide mettono alla prova i giovani nelle situazioni più disparate e, spesso, pericolose che possono portare a gravi lesioni e, nei casi peggiori, alla morte. Sfide per andare sulla ribalta dei social dirmostrando le proprie abilità o il coraggio. 

Un esempio su tutti: sostare sui binari della ferrovia aspettando il passaggio dei treni per poi spostarsi il più tardi possibile e quindi schivare l’impatto un istante prima. Il tutto filmandosi con il cellulare. Una follia che è realmente accaduta ad Assisi, intorno alle 23, alla stazione ferroviaria di Santa Maria degli Angeli. Alla Polizia era arrivata la segnalazione di alcuni ragazzi intenti a saltare sulla corda lungo i binari. I ragazzi alla vista degli agenti, i giovani si sono dati alla fuga, facendo perdere le loro tracce.

Dopo aver informato la polizia ferroviaria di quanto accaduto, al fine di notiziare anche il capotreno, gli operatori hanno perlustrato la zona alla ricerca dei due giovani, anche al fine di scongiurare eventuali incidenti. Appurato che i ragazzi si erano allontanati e che la strada ferrata era libera, gli agenti hanno comunicato la situazione al capotreno. Nel frattempo, i poliziotti si sono appostati lungo la banchina per evitare un eventuale ritorno dei ragazzi e consentire al treno di transitare in sicurezza. I ragazzi non sono mai tornati quella sera. Una sfida che poteva costare la vita e soltanto grazie all'intervento della polizia è stato possibile interromperla. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzini si sfidano sui binari a chi evita per ultimo l'arrivo del treno: il tutto da filmare e inviare sui social

PerugiaToday è in caricamento