rotate-mobile
Venerdì, 29 Settembre 2023
Cronaca

La grande svolta dell'Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci”: stage nei grandi eventi, nuovi corsi e due scuole di Cinema e Design

Tante le nuove opportunità per l’anno accademico 2023-2024 orientate anche al mondo del lavoro

Ribadire la propria vocazione classica, artistica e grafica ma allo stesso tempo aprire sia a nuove forme di insegnamento partecipato e sul campo che nuovi corsi di formazione calati sull'esigenze del mondo del lavoro a 360 gradi. Con questo spirito  l’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia riparte per il nuovo anno accademico 2023-2024. Si punta, in fatto di novità, molto su design - il made in Italy è molto richiesto nel mondo - ai prodotti video-audio. Sul versante della didattica l'Accademia vuole portare i propri iscritti - per completare la formazione - nei grandi eventi o programmando stage in altre istituzioni nazionali e internazionali legate dall'Accademia perugina. Potenziati i percorsi classici: quelli di Pittura, Scultura e Grafica.

Nel corso del prossimo anno accademico – ha spiegato Tiziana D’Acchille alla guida dell'Accademia - gli studenti potranno accedere a una serie di possibilità come viaggi didattici per la visita a mostre e rassegne internazionali, soggiorni brevi all’estero, in altre accademie internazionali consorziate con Perugia, per la frequenza di seminari e lezioni magistrali, mente la partecipazione a mostre ed eventi espositivi sarà potenziata ed estesa non solo al territorio, ma anche a livello internazionale. Un’Accademia storica, dunque, che vuole ribadire la forza della propria identità e della riconosciuta eccellenza – conclude - cominciando proprio con il rinnovo dei corsi della tradizione e con l’apertura a nuovi percorsi che, siamo certi, troveranno un notevole riscontro da parte degli studenti”.

I nuovi corsi - I trienni di Product design, Graphic design, Cinema e audiovisivo, Character design e gaming rappresentano una novità assoluta per l’istituzione umbra che, lo ricordiamo, è divenuta a tutti gli effetti statale dal 1° gennaio 2023. Sono corsi di primo livello, equivalenti in tutto alle lauree, aperti agli studenti neodiplomati, che offrono una formazione di eccellenza, grazie ai laboratori appena rinnovati e forniti di tutte le strumentazioni necessarie, nonché all’alta professionalità dei docenti titolari dei corsi.

È stata, inoltre, aperta la scuola di Grafica d’arte, con il corso triennale di primo livello in grafica, una eccellenza nel campo delle arti visive, mentre i corsi di Pittura, Scultura e Scenografia (triennio e biennio) sono stati ridisegnati per offrire allo studente una maggiore focalizzazione sulle discipline caratterizzanti. 

Scadenze iscrizioni -  Diverse sono le date di scadenza, a seconda si tratti di domande per l’ammissione, di immatricolazione o di iscrizione agli anni successivi. Tutto il calendario è riportato nel sito abaperugia.org, al link “iscrizioni” della sezione “studenti”. La data principale da tenere presente è il 30 settembre p.v., ultimo giorno disponibile per presentare la domanda di ammissione per studenti comunitari ed extracomunitari, compresi studenti Turandot.  Per tutte le info sulla didattica, contattare la segreteria al numero 075 5730631 o via email scrivendo a info@abaperugia.org o segreteria@abaperugia.org
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La grande svolta dell'Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci”: stage nei grandi eventi, nuovi corsi e due scuole di Cinema e Design

PerugiaToday è in caricamento