rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Volley

La Bartoccini Fortinfissi Perugia ci prova, ma la Igor Novara è troppo forte e vince 3-0

La squadra di Cristofani gioca bene i primi due set e cede di schianto nel terzo. Sabato sfida crocevia con Bergamo. Melandri: "Dovevamo portare a casa il primo parziale"

Il pronostico era nettamente sfavorevole visto che di fronte c'era una delle squadre candidate allo scudetto, ma il rammarico resta dato che la Bartoccini Fortinfissi Perugia era veramente riuscita a mettere paura le giganti della Igor Novara, senza purtroppo riuscire a fare punti. Alla fine le azzurre hanno mostrato la necessaria lucidità e hanno vinto per 3-0 (25-22 25-22 25-15 i parziali) accorciando a tre punti il divario dalla capolista Conegliano. Per le ragazze di Cristofani ci sarà sicuramente da prendere tutto ciò che questa partita di positivo a mostrato in vista della prossima decisiva sfida casalinga (si gioca in anticipo sabato prossimo alle ore 20:30) contro Bergamo.

LA PARTITA - Perugia parte come meglio non si potrebbe, con Diouf e Melandri che appaiono particolarmente ispirate. L'ace che vale il 5-10 porta la firma di Britt Bongaerts. Lavarini è subito costretto ad arrestare il gioco e Novara riesce a rientrare (12-14). E' il preludio dell'aggancio che arriva per mano di Daalderop (22-22). E' quest'ulltima, insieme a Chirichella (un muro a testa) e Karakurt (ace) a segnare il solco decisivo. Termina 25-22 e i rimpianti non sono pochi.

C'è equilibrio nel secondo set, ma dura fino al 9 pari: Karakurt e Daalderop ingranano la quarta e Novara va sul 12-9. Cristofani chiama time out e Perugia con determinazione riesce ad accorciare (16-15). Tutto sembra andare sulla falsa riga del parziale precedente ma Lavarini azzecca la mossa vincente con l'ingresso al servizio di Hancock, che porta le piemontesi sul 24-20- Le magliette nere provano a recuperare, ma è ancora Karakurt a chiuidere (25-22).

L'inerzia della gara, soprattutto mentale, passa chiaramente dalla parte di Novara. Chirichella mette a terra la flot del 19-12 e il vantaggio verrà amministrato senza troppi problemi fino al termine. Finisce con un netto 25-15 per le azzurre, con non poche recriminazioni da parte perugina.

I COMMENTI DEI PROTAGONISTI - La centrale Laura Merlandri fotografa così il match del Pala Igor: "Sicuramente i primi due set sono stati una gara mentre nel terzo abbiamo mollato, ci lascia del rammarico il risultato del primo dove eravamo avanti di tanti punti ed avremmo dovuto portarlo a casa. Forse abbiamo commesso troppi errori al servizio e contro una squadra così forte non si può lasciare nulla al caso perché poi ne paghi le conseguenze. Sicuramente torneremo in palestra per analizzare nel dettaglio quello che è successo per correggere gli errori e vedere dove migliorare. Ci manca ancora un poco di cinismo in quei momenti delicati del fine set probabilmente".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Bartoccini Fortinfissi Perugia ci prova, ma la Igor Novara è troppo forte e vince 3-0

PerugiaToday è in caricamento