rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Volley Santa Maria degli Angeli

Superlega, la Sir Susa Vim Perugia pronta all'ennesima scommessa

I Block Devils, senza i nazionali, sono ripartiti sul campo questa mattina tra facce vecchie e nuove. Le prime voci dei protagonisti

Dove si era rimasti? Alla seconda amarissima parte della passata stagione. Nella memoria di tutti, dopo l'infruttuosa partecipazione alla Coppa Italia, restano i fischi dopo la precoce eliminazione dalla corsa scudetto e la beffa dei Playoff Challenge, che è costato addirittura il palcoscenico europeo. 

E' tempo però di ripartire: l'obbiettivo principale è la riconquista del tricolore e al timone della Sir Susa Vim Perugia c'è un esperto del settore, Angelo Lorenzetti, che contro ogni pronostico lo ha cucito sulle maglie di Trento.

E' stata una due giorni intensa per i Block Devils, che già ieri sera si erano ritrovati al Barton Park per la cena di squadra per poi passare al lavoro sul campo al PalaSir di Santa Maria Degli Angeli dato che il PalaBarton, causa lavori in vista degli Europei di fine mese, era inutilizzabile. Ovviamente erano assenti i nazionali, che torneranno una volta esauriti i vari impegni, ma non sono mancati a questo primo giorno di scuola elementi del calibro di Colaci, Ben Tara, Candellaro, Solè, Held e Toscani, integrati da ragazzi del settore giovanile. 

Volti distesi e sorridenti, chiaro segnale della volontà di ripartire con il piede giusto. Oltre al campionato i bianconeri saranno impegnati in Supercoppa, Coppa Italia e molto probabilmente Mondiale per Club. L'imperativo, naturalmente, è continuare a vincere. 

Le prime impressioni

Sorridente ed entusiasta di iniziare il coach Angelo Lorenzetti: "Gli inizi sono sempre belli ovunque. Per me nello specifico è il primo giorno del cambio di scuola, in cui si fanno nuove conoscenze e c'è molta voglia di fare. Tutto questo aggiunge ulteriore entusiasmo al momento". Si prospetta una stagione atipica, senza impegni internazionali, con il chiaro obbiettivo di vincere lo scudetto. Lorenzetti non guarda troppo avanti: "Il pensiero principale è la partita con Catania in casa. E' un campionato che va di corsa e dovremo concentrarci su una partita alla volta. E' questo ciò che conta". Primo trofeo della stagione la Supercoppa: "Se è un vantaggio giocarla a campionato iniziato? L'importante che le squadre siano nelle stesse condizioni, indipendentemente da quando si gioca. E' una manifestazione di inizio stagione sempre piacevole giocarla in quanto c'è la possibilità di portare a casa una coppa a cui ci si è guadagnati il diritto di giocare". Poi il Mondiale per Club. Occasione per una rivincita? "Non piace parlare in questi termini. Bisogna guardare avanti. Ho avuto la fortuna di fare molte esperienze in questa competizione, l'ultima ha permesso quella squadra (Trento ndr) di fare un balzo in avanti. Spero che succeda lo stesso anche a Perugia". 

Dopo tante battaglie da avversario Davide Candellaro avrà finalmente il pubblico del PalaBarton dalla sua parte: "La mie prime sensazioni? Buone. Trovo molte persone con cui ho già giocato insieme. Cosa mi aspetto? Ogni anno il livello di gioco si alza, un po' di sostegno in più fa sempre bene". Che campionato sarà? "All'inizio sarà un po' turbolento visti i giocatori che arriveranno in ritardo, ma dopo alcune partite si vedrà chi troverà l'alchimia migliore". E sul piano personale: "Mi aspetto di crescere ancora, di imparare cose nuove e di dare una mano alla squadra".

Tra i nuovi spicca anche il sorriso di Tim Held, reduce dal trionfo alle Universiadi: "Le mie prospettive? Quelle di crescere a livello personale e di dare una mano a questa squadra". Curiosità per l'impatto con il palazzetto che già è stato di suo padre: "Sicuramente sarà un onore giocare qua nonchè una bellissima esperienza. Mi verrà sicuramente la pelle d'oca". Quattro i traguardi da conquistare: "Quale preferisco? A chiunque piacerebbe vincere tutto, ma l'obbiettivo sarà arrivare a queste manifestazioni nelle migliori condizioni possibili". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superlega, la Sir Susa Vim Perugia pronta all'ennesima scommessa

PerugiaToday è in caricamento