rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Calcio Pian di Massiano

Calcio serie B, c'è la sosta ma il Perugia torna ad allenarsi all'antistadio

Si torna in campo solo domenica 27 novembre, ma il riposo per i biancorossi è già finito. Obbiettivo recuperare Dell'Orco e Luperini

Con il mondiale del Qatar che inizierà domenica prossima anche la serie B si ferma, ma a differenza della A, soltanto per una settimana ma il riposo per il Perugia è già tornato al lavoro. La squadra nelle ultime due partite ha ottenuto meno di quanto meritasse (anzichè un punto, visto quello che si è visto in campo, sarebbe stato giusto averne quattro in più) ma ha ottenuto una nuova consapevolezza: quella di potersela giocare con chiunque, a patto però che l'atteggiamento non cambi. Proprio in quest'ottica mister Castori ha fatto lavorare e farà lavorare i suoi giocatori intensamente proprio perchè su questi aspetti positivi, non moltissimi a dir la verità, vuole insistere e non gettare la spugna assolutamente. 

AVVERSARIO IN DIFFICOLTA' - La prossima rivale del Grifo sarà il Genoa, a detta di tutti la squadra che dovrebbe ammazzare il campionato. Qualcosa però non sembra funzionare correttamente nel meccanismo voluto dal tecnico tedesco Alexander Blessin, tant'è che secondo voci provenienti dalla Liguria quella del Curi potrebbe essere una partita decisiva per la sua permanenza. Già circolano nomi per la sostituzione come Aurelio Andreazzoli (per lui sarebbe un ritorno) e Marcelo Bielsa, quest'ultima però soltanto una suggestione. Vedremo, ma di certo tra 12 giorni arriverà un gruppo dallo stato d'animo tutt'altro che sereno e questo potrebbe rivelarsi un notevole vantaggio per i biancorossi.

L'OBBIETTIVO - Manca ancora tanto al match e lo scopo principale di questi giorni è il recupero dei calciatori infortunati. Soprattutto due: Cristian Dell'Orco, che alla seduta di oggi pomeriggio, svoltasi sotto una pioggia battente, era assente essendo rimasto in palestra a causa del problema alla caviglia che gli ha impedito di giocare a Modena; poi Gregorio Luperini, frenato da problemi alla schiena, che ha svolto invece differenziato sul campo. E' chiaro che lo staff medico, data la distanza elevata temporale dalla partita, si prenderà tutte le accortezze del caso prima dare loro l'ok.

Bisognerà attendere invece due tre settimane per Ryder Matos, che presto si dovrebbe rivedere a Pian Di Massiano. Le sue condizioni sono in chiaro miglioramento, ma anche qui prudenza.

IL PROGRAMMA DELLA SETTIMANA - Il prossimo allenamento del Perugia è programmato per la mattinata di domani alle ore 11 e sarà accessibile al pubblico, come già avvenuto oggi. Da definire invece il resto della settimana. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio serie B, c'è la sosta ma il Perugia torna ad allenarsi all'antistadio

PerugiaToday è in caricamento