rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Politica

Regione, summit sulla gestione dei rifiuti, nuovo monito della Marini ai sindaci: "Rispettare le linee guida"

Bisogna fare tutti di più e meglio. E bisogna soprattutto rispettare il Piano regionale sui rifiuti. Non ci sono dati ufficiali ma sale la tenzione su questo settore cruciale - le discariche sono ormai strapiene - per l'amministrazione dell'Umbria. Non a caso la presidente Catiuscia Marini ha convocato in sede unica la Giunta regionale, Auri (Autorità umbra per rifiuti ed idrico) e rappresentanti delle amministrazioni comunali di Perugia, Terni, Foligno, Città di Castello, Orvieto, Magione, Gubbio e Spoleto, per avviare questa mattina un confronto teso ad esaminare le questioni relative alla chiusura del ciclo dei rifiuti, alla luce dell’evoluzione dei flussi nel corso del 2018. 

Nel corso della riunione è stata ribadita la necessità che ciascun livello istituzionale assuma, per le proprie competenze e responsabilità, atti ed azioni tesi a garantire il pieno  esplicarsi degli obiettivi di gestione del ciclo della raccolta dei rifiuti indicati dalla programmazione regionale, privilegiando
in primo luogo la raccolta differenziata. Cosa accade? I conti della raccolta non tornano? O semplice routine di controllo?


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, summit sulla gestione dei rifiuti, nuovo monito della Marini ai sindaci: "Rispettare le linee guida"

PerugiaToday è in caricamento