Martedì, 16 Luglio 2024
Politica

Dopo sei anni scoppia la pace tra Regione e Provincia che si rinfacciavano crediti mai incassati. L'accordo Melasecche-Proietti fa bene alle nostre strade

Dopo sei anni di guerra, con tanto di esposti e avvocature in azione, la Regione dell'Umbria e la Provincia di Perugia hanno trovato un accordo, all'insegna del buon senso (e delle pretese economiche molto ridimensionate) per dei reciproci pagmenti e riconoscimenti economici su servizi: a partire dalle strade per arrivare al trasporto pubblico. L'assessore regionale Melasecche e la presidente Proietti hanno voluto chiudere questa guerra, datata e tutta interna all'allora centrosinistra, per poter utilizzare al meglio le risorse per i cittadini. La Provincia reclamava una cifra mostruosa di oltre 40 milioni di euro solo per il pregresso delle strade e la Regione bussava a cassa il riconoscimento di crediti inerenti la restituzione dell’IVA sui trasporti degli ultimi 16 anni. In mezzo tante altre minutaglie in parte  sanate e per altra parte saranno oggetto di ulteriori incontri.

L'accordo prevede che la Regione inizierà a pagare da ottobre i primi 8 milioni dei 9 circa riconosciuti (rispetto ai 40 del contenzioso) e sarà quantificata la partita dell’IVA sui trasporti nelle prossime settimane fra le due avvocature. “Soddisfazione” in entrambi i fronti “per il buon senso che ha finito per prevalere, per la ragionevolezza delle richieste fortemente ridimensionate rispetto a cifre che apparivano esorbitanti, per il tempo che da oggi in poi entrambe le amministrazioni potranno dedicare più utilmente al servizio dei cittadini”.

L’assessore Melasecche ringrazia “sinceramente sia i tecnici dell’Assessorato che hanno coadiuvato con grande pragmatismo la ricerca di soluzioni concrete, ma anche quelli del settore Bilancio, Ragioneria e Controllo di Gestione per averci coadiuvato in uno sforzo immane. Ringrazio anche la Presidente Proietti e tutti i suoi dirigenti che hanno ben compreso lo spirito costruttivo che ha animato il sottoscritto fin da quando ha preso in mano questo “caso impossibile” superando atteggiamenti dilatori che avevano da sempre allontanato la soluzione di questa massa intricatissima di problemi creati in un decennio circa”. Tra le partite di giro ancora da determinare c'è il fondo annuale per le strade regionali che sono appaltate alla Provincia di Perugia. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo sei anni scoppia la pace tra Regione e Provincia che si rinfacciavano crediti mai incassati. L'accordo Melasecche-Proietti fa bene alle nostre strade
PerugiaToday è in caricamento