rotate-mobile
Politica

Coronavirus, Il sindaco Romizi ai perugini: "Per vincere questa crisi ci vuole buon senso, generosità e rispetto"

Il sindaco di Perugia ha presentato la campagna anti-contagio coronavirus, dove il comune spiega cosa si può fare e cosa no

"Anche se distanti giochiamo di squadra, perché nel nostro piccolo tutti noi possiamo fare la differenza". Il sindaco di Perugia, Andrea Romizi, nel presentare la campagna anti-contagio coronavirus, dove il comune spiega cosa si può fare e cosa no, ha chiesto a tutti i cittadini di mettere in campo "buon senso, generosità e responsabilità nei nostri confronti e verso il prossimo. Se vogliamo superare questo momento di grande disagio nel minor tempo possibile dobbiamo tutti muoverci in maniera organizzata e coordinata".

"Il nuovo decreto, in vigore da oggi, impone misure molto più restrittive per tutta l’Italia" ha concluso "Il nostro paese è zona protetta e ognuno di noi deve attenersi alle disposizioni inizialmente riservate soltanto alla Lombardia e ad alcune province. Questo vuol dire che da oggi anche a Perugia e in Umbria dobbiamo limitare al massimo i nostri spostamenti e restare il più possibile a casa. È vietata ogni forma di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico".

nota-comune-conavirus-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Il sindaco Romizi ai perugini: "Per vincere questa crisi ci vuole buon senso, generosità e rispetto"

PerugiaToday è in caricamento