Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

Il Trasimeno avrà il suo Polo Ospedaliero: voto bipartisan in consiglio regionale

Passa all'unanimità la mozione a firma dei consiglieri Eugenio Rondini (Lega), Marco Squarta (FdI), Simona Meloni (Pd), Andrea Fora (Patto civico), Eleonora Pace (FdI) e Francesca Peppucci (Lega)

Maggioranza e opposizione hanno votato a favore per la realizzazione del ‘Polo Unico del Trasimeno’ da inserire nel nascente Piano sanitario regionale. La proposta porta la firma d consiglieri Eugenio Rondini (Lega), Marco Squarta (FdI), Simona Meloni (Pd), Andrea Fora (Patto civico), Eleonora Pace (FdI) e Francesca Peppucci (Lega). Il voto favorevole impegna la Giunta ad assicurare, nelle more della realizzazione del Polo Unico del Trasimeno, la piena funzionalità e completamento dei lavori dell'Ospedale di Castiglione del Lago in termini di strutture, dotazioni strumentali e di personale nonché la presenza di un presidio di area disagiata all'Interno della ex struttura Ospedaliera di Città della Pieve, e nel contempo, a provvedere all'avvio del processo di potenziamento dei servizi territoriali dei diversi comprensori, sulla scorta della proposta che verrà presentata dall'Unione dei Comuni in funzione di Comitato dei Sindaci”.

Soddisfatti i proponenti che hanno ribadito che "nella zona del Lago, seppur in sofferenza dal punto di vista sanitario, vivono circa 70mila persone e rappresenta il terzo polo turistico regionale, con centinaia di migliaia di turisti ogni anno" e che la soluzione del Polo unico è "la risposta ai bisogni espressi da una comunità, di un ampliamento dei servizi territoriali per tutti i cittadini". Il leghista Rondini ha ribadito che il Polo unico dovrà rientrare anche nel sistema di elisoccorso - che l'Umbria sta studiando per averlo in maniera autonoma, oggi condiviso con le Marche - al fine di ridurre i tempi di accesso alle strutture sanitarie strutture esistenti”.

"Esprimo grande soddisfazione - ha scritto Marco Squarta, Presidente dell'assemblea -  soprattutto per quel che riguarda il Trasimeno che, da sempre, rappresenta un territorio decisivo per la nostra regione, non soltanto per le decine di migliaia di residenti dei Comuni intorno al lago, ma anche sotto il profilo dello sviluppo economico e del turismo" . 

Per la vice-presidente dell'Assemblea, Meloni la mozione votata all'unanimità "rimette al centro dei servizi essenziali per i cittadini del Trasimeno, che devono avere gli stessi diritti degli altri cittadini dell’Umbria”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Trasimeno avrà il suo Polo Ospedaliero: voto bipartisan in consiglio regionale

PerugiaToday è in caricamento