menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ordinanza Tesei, vince la prudenza per il ritorno in classe: decisa la data, prima 20 giorni di test gratuiti e volontari

Dunque Dad al 100 per cento degli studenti delle superiori fino al ritorno a scuola. Stanziato 1 milione di euro

La Giunta regionale guidata dalla Presidente Donatella Tesei, dopo aver analizzato gli studi e le previsioni del comitato tecnico scientifico, ha deciso di fissare il ritorno in classe, al 100 per cento, per gli studenti delle scuole superiori a partire dal 23 gennaio. "Si è ritenuto necessario un periodo di osservazione nei circa 20 giorni seguenti le festività al fine di analizzare l’andamento dell’epidemia sul territorio regionale e perseguendo, come detto, il concetto di massima precauzione a tutela del bene primario della salute": hanno spiegato i vertici di Palazzo Donini che vogliono sia evitare il rischio di una nuova ondata di contagi che mettere a rischio giovanissimi e le loro famiglie. Intanto la Regione ha messo a bilancio 1 milione di euro per garantire uno screening gratuito e volontario per studenti e insegnanti tramite farmacie pubbliche e comunali. 

Tutto questo da effettuare in questo lasso di tempo prima del rientro a scuola. Le disposizioni si applicano anche agli studenti iscritti per l’anno formativo 2020/2021 ai corsi di istruzione e formazione professionale (IeFP) presso le Agenzie formative e gli Istituti professionali statali in regime di sussidiarietà. "Per ciò che concerne la didattica a distanza - si legge nell'ordinanza - resterà salva la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario l’uso di laboratori o in ragione di mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, garantendo comunque il collegamento on line con gli alunni della classe che sono in didattica digitale integrata".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento