Crisi in Provincia di Perugia, il Pd regionale: "Mismetti ritiri le dimissioni: troveremo accordo"

"Piena condivisione sull'opportunità di impegnarsi a trovare le condizioni affinché il Nando Mismetti ritiri le dimissioni in tempi brevi, per garantire continuità al lavoro di costruzione della nuova Provincia di Perugia avviato in questo biennio": la segreteria regionale si è così espressa dopo le dimissioni del presidente della Provincia Nando Mismetti - attuale sindaco di Foligno.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"A tale scopo il partito si dichiara disponibile - conclude la nota - ad avviare una discussione qualificata con la Regione Umbria e con la sua rappresentanza parlamentare, al fine di ricercare e condividere quelle necessarie convergenze che portino al superamento delle criticità evidenziate da Mismetti all'atto delle sue dimissioni. In particolare appare prioritario che i vari livelli istituzionali, nel rispetto delle loro competenze, si impegnino a trovare quegli elementi in grado di conferire stabilità finanziaria all'ente, nell'interesse della cittadinanza e per garantire continuità dei servizi".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, dalla spesa alle scarpe: le risposte dell'Istituto superiore di sanità sul contagio

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

  • Coronavirus, nuovo bollettino medico in Umbria (25 marzo): 3 guariti in più, zero nuovi decessi, 710 contagiati

Torna su
PerugiaToday è in caricamento