rotate-mobile
Politica

Lega, Taburchi e Pastorelli lasciano la guida del movimento giovanile del Carroccio: "Tanti impegni da consiglieri"

Il futuro: "Siamo però sereni in quanto consapevoli di fare la scelta giusta. In bocca al lupo a chi verrà"

Jacopo Pastorelli e Gianluca Taburchi lasciano gli incarichi di coordinatore regionale e provinciale della Lega Giovani. Sono gli stessi esponenti politici ad annunciare l'uscita dal movimento giovanile della Lega Umbria.

"Senza ombra di dubbio, quello fatto fino ad oggi in Lega Giovani, è stato un percorso entusiasmante che rifaremmo - affermano Jacopo Pastorelli e Gianluca Taburchi - In questi anni abbiamo visto la Lega Giovani Umbria crescere; con le tante ragazze ed i tanti ragazzi che hanno aderito al nostro movimento abbiamo condiviso ideali, valori, sogni, battaglie e, poi, manifestazioni, gazebo, scuole politiche, davvero di tutto e di più. Ci teniamo a ringraziare, quindi, tutti i giovani che, come noi e assieme a noi, si sono battuti per un'Italia migliore".

Le motivazioni di questa scelta risiedono nei molteplici impegni cui sono chiamati a rispondere: "Purtroppo, da un po' di tempo qualcosa si è incrinato: non abbiamo più quella motivazione e quella forza necessarie a spingerci quotidianamente nelle piazze, anche rinunciando ai molti impegni lavorativi che la vita impone. Inoltre, dobbiamo anche far fronte ai molti impegni che il ruolo di Consiglieri comunali richiede: i cittadini ci hanno scelto e compito nostro è di dedicarci a loro nel migliore dei modi. Abbiamo veramente amato questo movimento - concludono Pastorelli e Taburchi - e in virtù di ciò siamo convinti che esso meriti Coordinatori che si possano impegnare a 360 gradi, proprio come abbiamo fatto noi. Con dispiacere, ci ritroviamo a lasciare i nostri ruoli; siamo però sereni in quanto consapevoli di fare la scelta giusta. In bocca al lupo a chi verrà".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega, Taburchi e Pastorelli lasciano la guida del movimento giovanile del Carroccio: "Tanti impegni da consiglieri"

PerugiaToday è in caricamento