Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Politica

L'INTERVENTO Assessore Fioroni: "L'Umbria tornerà ad essere una terra di lavoro e di giovani: il progetto è partito..."

"E’ passato solo un mese dall’apertura di Smart up, un programma rivolto alle start up che rappresenta un’esperienza innovativa nell’intero panorama italiano"

Riceviamo e pubblichiamo l'intervento dell'assessore regionale Michele Fioroni che sta ricreando le condizioni per sostenere, incrementare le start up di casa nostra per riportare lavoro (stabile e in linea con il mercato globale) e dare l'opportunità ai giovani di restare in Umbria sembra dover emigrare al nord o fuori dal Paese. Ecco i primi passi (e un primo bilancio) del progetto Smart Up. 

**********************

di Michele Fioroni - Assessore regionale allo sviluppo economico

Ci sono progetti che più di altri danno il senso del mio impegno politico, qualcosa che ti rende orgoglioso del tuo lavoro, e che ti fanno tornare la sera a casa con la soddisfazione di aver costruito delle opportunità per i giovani talentosi della nostra regione e per tutti coloro che hanno l’aspirazione di coltivare il proprio sogno d’impresa attorno ad un’idea innovativa. E’ passato solo un mese dall’apertura di Smart up, un programma rivolto alle start up che rappresenta un’esperienza innovativa nell’intero panorama italiano.

Non è ancora tempo di bilanci, ma lo sforzo messo in campo fin d’ora ha un che di entusiasmante: un sito web interamente dedicato al Programma, dove trovare pillole formative realizzate da esperti del mondo dell’innovazione, due webinar di accompagnamento e un lavoro di gruppo svolto gomito a gomito con gli startupper, che gli ha permesso di capire come impostare concretamente un business model canvas; una squadra interamente dedicata ai potenziali partecipanti, una “SMARTup Squad” composta non solo da Sviluppumbria ma da un soggetto di rilevanza nazionale come Fondazione Ricerca e Imprenditorialità (partecipata da imprese del calibro di Leonardo, Enginereeng e Cassa Depositi e Prestiti). 

E ancora: più di 30 incontri one-to-one già realizzati, un percorso di accompagnamento in cui dare supporto reale a chi voglia sviluppare i dee concrete e ambiziose; un impegno costante a trovare nuovi stakeholder, investitori e soluzioni per aiutare gli imprenditori a superare quegli ostacoli che potrebbero pregiudicare i loro progetti.

Siamo solo all’inizio di un percorso, che segna un punto simbolico di ripartenza del nostro territorio, al centro di tutti giovani e innovazione, un binomio indispensabile per la crescita diventato per me una missione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'INTERVENTO Assessore Fioroni: "L'Umbria tornerà ad essere una terra di lavoro e di giovani: il progetto è partito..."

PerugiaToday è in caricamento