Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

Siccità Umbria, Governo approva stato di emergenza idrica

Il Governo ha riconosciuto lo stato di Emergenza idrica, come richiesto dalla Regione. A renderlono noto è l'assessore regionale all'ambiente, Silvano Rometti

Con un decreto firmato dal Presidente del Consiglio dei ministri, il Governo ha dichiarato per l'Umbria lo "stato di emergenza idrica", così come richiesto dalla Regione. A renderlo noto è l'assessore regionale all'Ambiente, Silvano Rometti, soddisfatto "per l'atteso provvedimento, che ci consentirà di fronteggiare la preoccupante crisi idrica che sta interessando l'Umbria con maggiore efficacia e celerità, mettendo in atto con procedure più snelle e veloci il Piano di interventi per l'emergenza idrica per il quale sono immediatamente disponibili circa 6 milioni di euro".

"Al decreto  - sottolinea Rometti - dovrà seguire ora l'ordinanza contenente modalità e criteri che ci permetteranno di contrastare l'attuale situazione, assai critica nonostante le opere che negli anni sono state realizzate, velocizzando procedure e investimenti del Piano che abbiamo già approvato per la cui efficacia, accanto a interventi quali quelli previsti per la riduzione delle perdite e il potenziamento del sistema acquedottistico, è di fondamentale rilievo il risparmio idrico".

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siccità Umbria, Governo approva stato di emergenza idrica

PerugiaToday è in caricamento