Regionali 2015, i vertici del centrodestra firmano l'accordo con Ricci: slitta la presentazione

Dopo il sì di Silvio Berlusconi anche le segreterie locali hanno iniziato un percorso con Ricci che sarà il candidato presidente rivale della presidente Marini. Ci sono ancora degli aspetti da limare e quindi slitta di una settimana la presentazione ufficiale

Nella tarda serata siglato l'accordo tra i partiti di centrodestra (presenti Fiammetta Modena, il senatore Candiano ed Emanuele Prisco) e i civici del candidato presidente Claudio Ricci è stato siglato. Ventiquattro ore prima aveva dato il suo assenso anche Berlusconi da Roma. Ora lo scoglio maggiore sarà quello delle liste.

Nell'accordo siglato si parla di due sole liste civiche certe a disposizione di Ricci per una eventuale terza ci dovrà essere il via libera di tutti i partiti, basta che uno si metta contro e salta la nuova civica. Resta da capire il nodo di alcuni consiglieri regionali in cerca di riconferma ma candidati (nelle civiche) fuori dai loro ex partiti. Per il momento resterebbe il veto, ma le trattative continuano studiando caso per caso. Infine è slittata la presentazione della coalizione per il cambiamento del candidato presidente Ricci: non si farà più domani ma il prossimo 6 marzo alle ore 11, presso l'hotel Sangallo in Perugia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Pranzo della Comunione per 60 persone, ma nessuno paga il conto: nonno sotto processo

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

  • Umbria, dal fiume Nera riemerge un cadavere: indagini in corso

  • Schianto tra una moto e una bicicletta: ciclista muore in ospedale

Torna su
PerugiaToday è in caricamento