IL MANIFESTO CHOC Romizi bacia in bocca Salvini, l'opera dell'Arcigay. "Il sindaco supporter degli ambienti della destra ultracattolica"

Un bacio che simbolicamente rappresenta l’alleanza politica tra il sindaco e la Lega che per la prima volta si candida alle comunali del 26 maggio

E' definita dagli stessi autori una provocazione ma potrebbe essere qualcosa di più tanto è vero che c'è già chi minaccia querela e chi prende le distanze dal metodo ma non dal contenuto (la tutela de diritti lgbti). Omphalos-Arcigay lancia un manifesto politico, aprendo così la campagna elettorale indiretta, dove hanno inserito un fotomontaggio di un bacio omosessuale tra Andrea Romizi e Matteo Salvini, leader della Lega. Una immagine forte non c'è dubbio e che ovviamente non rispecchia la sessualità dichiarata dai due esponenti politici. Il bacio quindi è il simbolo dell'alleanza politica tra la coalizione del sindaco e la Lega che per la prima volta partecipa alle comunali di Perugia. Per l'Arcigay questo è l'unico bacio che non gli piace. Sempre politicamente parlando. E spera che nelle urne #perugianonsilega. 

"Questo legame - hanno scritto i vertici di Omphalos - tra il Sindaco Romizi e la Lega di Salvini, che abbiamo scelto di rappresentare con un bacio, con l’unico bacio che non ci piace, lo comunichiamo alla città con una provocazione che ha il preciso obiettivo di ricordare che le alleanze si scelgono e qualificano le proprie proposte. E il candidato sindaco Romizi ha fatto la sua scelta schierandosi con la Lega e contro i valori fondanti della nostra città". 

Il sindaco Romizi viene considerato "come il miglior supporter dei peggiori ambienti della destra ultracattolica e reazionaria" e questo lo avrebbe dimostrato, secondo Omphalos, "prima opponendosi al riconoscimento dei matrimoni tra persone dello stesso sesso contratti all’estero e poi conducendo una battaglia politica contro un bambino di appena pochi mesi, il piccolo Joan, lasciandolo per lungo tempo senza documenti e identità per il solo fatto di avere due mamme".  I manifesti oltre che sul web dovrebbero essere immessi anche negli spazi di affissione della città. Ma non ci sono conferme ufficiali nel comunicato stampa dell'Omphalos. campagna-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento